Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Rifondazione Comunista area flegrea: “No a discariche e inceneritori”


Rifondazione Comunista area flegrea: “No a discariche e inceneritori”
30/01/2012, 15:01

Il Partito della Rifondazione Comunista con la Federazione della Sinistra è contrario al ciclo dei rifiuti basato sull’ utilizzo di discariche ed inceneritori, alla truffa dell’Accordo di Programma che individua le cave sul nostro territorio nelle quali sversare i rifiuti, al Piano Regione dei Rifiuti e a tutta la logica emergenziale e commissariale che ha cambiato in modo autoritario il rapporto con le comunità locali in materia di decisioni ambientali.

Il Piano Alternativo Rifiuti voluto ed elaborato in questi anni dai movimenti cittadini è l’unica alternativa per spezzare una filiera malata.

Il Partito della Rifondazione Comunista, con la Federazione della Sinistra e con tutte le forze politiche e i movimenti cittadini che lo ritengano necessario, si impegnerà a Pozzuoli e nell’Area Flegrea per un Piano Alternativo che preveda la: RIDUZIONE DRASTICA DEI RIFIUTI A MONTE, DIVISIONE IMMEDIATA SECCO UMIDO, RACCOLTA DIFFERENZIATA SPINTA ATTRAVERSO IL SISTEMA PORTA A PORTA , OBIETTIVO DEL RICICLO TOTALE DELLA MATERIA.

A tal proposito sono stati invitati ad un confronto il Coordinamento Civico Flegreo, il Comitato Castagnaro, la Consulta Permanente di Quarto contro discariche e inceneritori e tutte le associazioni e movimenti del territorio interessate, per costruire un fronte comune di lotta e mobilitazione.

ASSEMBLEA PUBBLICA
domenica 05 febbraio ore 10,00
c/o Hotel Santa Marta
Via Licola Patria, 28 – 80072 Arco Felice - Pozzuoli (NA)

Introduce: Emanuele Zanni, segretario circolo di Pozzuoli “E. La Rana”, Partito della Rifondazione Comunista

Interverranno: Roberto De Gregorio, Consulta Permanente di Quarto contro discariche e inceneritori; Luigi Rossi, Comitato Castagnaro; Rosario Zanni, responsabile Area Flegrea Partito della Rifondazione Comunista; Doriana Sarli, Coordinamento Civico Flegreo.

Conclude: Fabio Matteo, responsabile provinciale Ambiente - Partito della Rifondazione Comunista.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©