Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Bernabei: 'La normativa ha sospeso il rincaro per il 2011'

Rimborsi Irpef, assistenza gratuita di Cgil ai cittadini

Dietrofront del Comune sull'aumento delle aliquote

.

Rimborsi Irpef, assistenza gratuita di Cgil ai cittadini
23/06/2012, 13:06

CASERTA - La Cgil di Caserta apre gli sportelli del Caaf ai cittadini per aiutarli a recuperare i rimborsi Irpef versati al Comune ma che, come riconosciuto dalla stessa amministrazione comunale, non dovevano essere pagati. Per effetto del dissesto il Comune aveva infatti deliberato un rincaro dell’aliquota dell’Irpef dallo 0,4 allo 0,8 per cento in spregio della normativa che prevedeva invece la sospensione dell’aumento da parte degli enti locali per il 2011. Da qui il dietrofront da parte dell’amministrazione e la necessità per i cittadini di recuperare le somme versate.

‘In una fase di crisi come quella che si sta vivendo oggi, non possiamo permetterci di sottrarre neanche un centesimo dalle tasche dei casertani – sottolinea Camilla Bernabei, Segretaria Generale della Cgil di Caserta - la dichiarazione di dissesto del Comune già ci costringe a pagare il massimo delle aliquote per ogni balzello; almeno questo recupero, quindi, è dovuto ai casertani; perciò come Cgil mettiamo a disposizione dei cittadini, gratuitamente, i nostri uffici fiscali.
Mi preme evidenziare che la notizia dell’errore e del diritto ai rimborsi non è stata  ancora posta alla giusta attenzione della cittadinanza tutta; considerato che molti cittadini hanno solo il reddito da lavoro dipendente, e producono esclusivamente il CUD, proprio questi sono maggiormente penalizzati in quanto non avranno modo di recuperare la cifra erroneamente trattenutagli, se non attraverso la apposita produzione di una dichiarazione dei redditi’.

Commenta Stampa
di Daniela Volpecina
Riproduzione riservata ©