Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Ancora lunghe attese alle fermate per prendere un autobus

Salerno Cstp, ancora disagi. Navette per turisti si ma autobus no


Salerno Cstp, ancora disagi. Navette per turisti si ma autobus no
28/11/2012, 21:10

SALERNO – La crisi del Cstp sta condizionando i cittadini salernitani. Ancora molti i disagi che si ripercuotono su studenti e lavoratori che si ritrovano ad aspettare un autobus che li porti a destinazione anche per un ora e mezza. I cittadini salernitani non ne possono più e chiedono di risolvere al più presto il problema.
La rabbia dei tanti salernitani scatta anche perché – a detta di molti di loro – le navette per trasportare i turisti giunti a Salerno in occasione di Luci d’artista ci sono mentre gli autobus no.
“Non abbiamo autobus disponibili. Sono rotti e mancano i pezzi di ricambio”. Sono queste le “giustificazioni” degli autisti quando vengono contattati telefonicamente perché stanchi delle lunghe attese.
Disagi anche per gli studenti universitari che spesso sono costretti a chiedere passaggi o arrivare tardi ai corsi proprio per la mancanza di autobus disponibili. Ma non è tutto: sono indecenti le condizioni in cui si viaggia sugli autobus. Soprattutto verso l’ora di punta per studenti e lavoratori, gli autobus sono affollatissimi, persone costrette a stare l’uno addosso agli altri e soprattutto senza la disponibilità di aprire i finestrini in quanto – nella maggior parte degli autobus – sono rotti.
Insomma una situazione che tocca i limiti dell’impensabile che andrebbe risolta al più presto.
Molti studenti universitari lanciano un appello al sindaco De Luca: trovi una soluzione per risolvere il problema del Cstp. La situazione è diventata insostenibile. 

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©