Provincia / San Giorgio

Commenta Stampa

San Giorgio a Cremano celebra la Giornata della memoria in ricordo delle vittime delle mafie


San Giorgio a Cremano celebra la Giornata della memoria in ricordo delle vittime delle mafie
18/03/2011, 15:03

San Giorgio a Cremano, 18 marzo 2011 – L’Amministrazione Comunale guidata da Mimmo Giorgiano celebrerà lunedì 21 marzo la “Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie” offrendo ai ragazzi delle scuole superiori cittadine di assistere allo spettacolo “Anna Politkovskaja: concerto per voce solitaria” di e con Ferdinando Maddaloni. L’appuntamento è alle 11 nella biblioteca comunale di villa Bruno.

Vincitore del Premio Opera IMAIE 2009, Premio Salento Finibus Terrae 2009 e Salerno Film Festival 2010, lo spettacolo di Maddaloni, basato sull’omonimo documentario e dedicato alla figura della giornalista russa Anna Politkovskaja, prosegue il suo fortunatissimo tour in giro per l’Italia con una fermata d’eccezione a San Giorgio a Cremano per volontà dell’assessore alla Scuola, Infanzia e Gioco Luigi Bellocchio.

La graffiante ironia di Ferdinando Maddaloni, la profonda sensibilità di Carmen Femiano, l’irriverente chitarra del cantautore Nicola Dragotto, accompagnato alla fisarmonica e al violino da Vittorio Cataldi, daranno vita ad una performance teatrale e musicale, impegnandosi nell’ardua impresa di risvegliare le sopite coscienze. Una sorta di viaggio collettivo sui binari della corretta informazione, attraverso le stazioni dell’assurdità umana, con fermate previste in Russia, Stati Uniti ed Italia.

Ferdinando Maddaloni è un sangiorgese doc. Attore, regista ed actor’s coach, si è laureato a pieni voti in Lettere con una tesi in storia del cinema. Debutta nella Compagnia di Gabriele Lavia nel Macbeth, seguito dall’Edipo Re di Sofocle. Passa poi nella Compagnia di Luigi De Filippo ed è al fianco di Mario Merola nella sceneggiata Zappatore. Dal 2004 al 2007 interpreta il ruolo del Pm Menale nella Squadra, su Raitre.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©