Provincia / San Giorgio

Commenta Stampa

San Giorgio a Cremano, software libero per le scuole


San Giorgio a Cremano, software libero per le scuole
12/03/2012, 12:03

San Giorgio a Cremano, 12 marzo 2012 – Lezioni di software libero agli studenti e ai loro insegnanti: è questo l'obiettivo di OpenMind, l'associazione che dal 2005 organizza, in collaborazione con la Città di San Giorgio a Cremano, eventi, seminari e rassegne dedicati alle nuove tecnologie ed al software libero.

Ad illustrare a studenti e insegnanti delle scuole sangiorgesi le varie attività previste dal progetto, mercoledì 14 marzo alle 10 presso il Centro Polifunzionale, il sindaco di San Giorgio a Cremano Mimmo Giorgiano ed il presidente di OpenMind Roberto Dentice.

Sono diverse le attività che l'associazione sangiorgese offrirà agli studenti e ai loro docenti grazie al supporto dell'amministrazione comunale. Per quanto riguarda i corsi teorici, partirà il seminario "LiberaCopia" che si rivolge ai ragazzi di età compresa fra i 10 e i 18 anni e intende educare alla legalità mettendo in guardia i giovani internauti dai rischi connessi alla pratica del download dalla Rete di musica e contenuti multimediali protetti dal diritto d'autore.

Tre invece i laboratori didattici: "Pinguini con il grembiule", destinato a diffondere le conoscenze e le competenze informatiche di base in tutti i livelli della scuola dell'obbligo utilizzando il software Open Source; "Cosa c'è dentro la scatola", in cui i bambini più piccoli potranno esplorare il mondo dell'hardware e scoprire da vicino quali sono i componenti presenti all'interno del computer e "Giochimparo al Pc", che utilizza il gioco come strumento didattico finalizzato all'apprendimento.

Al Polifunzionale, inoltre, sarà attivato anche il laboratorio di trashware "Ti recupero" che l'associazione ha già presentato con grande successo durante l'ultima edizione di OpenMind. Il laboratorio, infatti, mostra ai ragazzi le tecniche per recuperare e riutilizzare i rifiuti delle vecchie apparecchiature elettriche ed elettroniche. Non solo. Grazie al recupero del materiale di scarto, gli esperti di OpenMind insegneranno ai ragazzi anche come effettuare la pulizia e il controllo dei componenti interni dell'hardware e come installare da soli software e sistemi operativi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©