Provincia / San Giorgio

Commenta Stampa

San Giorgio, il Sindaco su nomina dell'Organismo di Controllo di Gestione


San Giorgio, il Sindaco su nomina dell'Organismo di Controllo di Gestione
14/11/2013, 13:53

SAN GIORGIO A CREMANO - Il Sindaco Domenico Giorgiano ha da pochi giorni nominato l'Organismo di Controllo di Gestione in base al Regolamento dei Controlli Interni approvato in Consiglio comunale nel Febbraio scorso. Tale organismo dovrà verificare l'efficacia, l'efficienza e soprattutto l'economicità delle azioni intraprese dall'Ente. A suscitare polemiche però da parte degli attivisti sangiorgesi sarebbero i nominativi selezionati dal Sindaco sulla scorta dei curricula pervenuti a seguito della pubblicazione di un regolare bando. Difatti, a detta del Movimento 5 Stelle locale, tali nomine sono del tutto inopportune in quanto i componenti del nuovo organismo avrebbero tutti dei legami con l'attuale Amministrazione comunale.
Queste le dichiarazione del Consigliere comunale M5S Danilo Roberto Cascone:
<<Siamo stufi di assistere alla spartizione di incarichi affidati ai così detti "amici degli amici", sebbene questo rientri nelle prerogative del Sindaco previste per legge. Pretendiamo più trasparenza nelle nomine soprattutto se quest'ultime debbano coprire ruoli di controllo della macchina comunale. La scelta di nominare componenti legati alla vita politica ed amministrativa dell'Ente é eticamente deprecabile. Soprattutto se ad affermare ciò é un Organo superiore al Comune, come la CiViT, il quale ha manifestato in più occasioni l'incompatibilità dell'Avv. Raho e dell'Avv. Ruotolo. Possibile mai che tra tanti cittadini questi debbano essere reputati gli unici, da parte del Sindaco, a possedere i requisiti per ricoprire tali ruoli? Naturalmente appureremo, anche in questo caso, se sussistano elementi di incompatibilità con le nomine effettuate dal Sindaco. La meritocrazia, a San Giorgio a Cremano, é purtroppo una parola sconosciuta all'attuale classe politica.>>

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati