Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Sant'Anastasia. il ministero riconosce i gruppi musicali di interesse nazionale


Sant'Anastasia. il ministero riconosce i gruppi musicali di interesse nazionale
13/12/2011, 09:12

Da oggi l’“Associazione Culturale e Musicale Adolfo Fedi”, il gruppo “Folklore Anastasiano”, l’“Ass.ne I Giocondi” e la “Corale del Santuario M.SS. Dell’Arco” sono Gruppi di Interesse Nazionale. Il Ministero ha attestato questo titolo ai 4 gruppi che, ispirandosi anche alla tradizione locale, hanno contribuito ad essere portatori di cultura, tramandandola fino ai giorni nostri. Il Consiglio Comunale di Sant’Anastasia approvò, come è noto, all’unanimità le delibere per riconoscere e valorizzare la musica popolare e amatoriale avente caratterizzazione folklorica come gruppi di “interesse comunale”. Le deliberazioni furono inviate al ministero e il successivo passaggio è stato il riconoscimento consegnato oggi presso la Giunta Regionale della Campania, con una cerimonia cui hanno partecipato moltissimi Sindaci e rappresentanti dei gruppi riconosciuti di interesse nazionale. La pergamena è andata alla Banda Musicale A. Fedi (Presidente dell’ass.ne Francesco Vitale), a musicisti e cantanti del gruppo Folklore Anastasiano (Presidente Virginia Petricciuolo), a “I Giocondi” e ai figuranti del “Presepe Vivente”, agli animatori del coro di M. Arco diretto dal M° Luigi D’Arienzo.
La celebrazione è avvenuta in presenza di Antonio Corsi, Presidente del Tavolo Nazionale per la Musica Popolare e Amatoriale – istituito dal Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Sen. Sandro Bondi, firmatario degli attestati consegnati nelle mani dell’assessore Felice Manfellotto.
L’iniziativa “La Musica Popolare e Amatoriale dal 1861 ad oggi” nata in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, per aprire uno squarcio sulle realtà italiane della musica popolare e amatoriale, è così arrivata al suo momento più significativo.
L’assessore Felice Manfellotto, delegato dal sindaco Carmine Esposito, accompagnato da rappresentanti dei 4 gruppi, Francesco Vitale, Giovanni D’Alessandro, Giustina Maione, Pasqualino Esposito e Luigi D’Arienzo, ha ricevuto i riconoscimenti e ha sottolineato “l’impegno di ciascuno di loro, ricordando l’ing. Saverio Viola e il compianto avv. Achille Quaranta fautori della Banda Musicale, per tenere viva la musica e la cultura anastasiana soprattutto tra i più giovani”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©