Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Sant'Anastasia, il sindaco scrive ai ragazzi delle scuole: l'isola ecologica è amica


Sant'Anastasia, il sindaco scrive ai ragazzi delle scuole: l'isola ecologica è amica
18/10/2012, 14:04

Sant’Anastasia (NA) –  Al fine di informare i più piccoli – e le loro famiglie - sulla prossima realizzazione dell’Isola Ecologica e cercare di evitare che ne abbiano una percezione negativa, derivante anche dagli ultimi avvenimenti e dalle notizie poco esatte che recentemente circolavano specialmente nella zona dei Romani, ove sono in corso i lavori in via Petrarca, il Sindaco, Carmine Esposito, ha scritto una lettera che, probabilmente, a partire da domani sarà consegnata a tutti i ragazzi delle scuole del territorio, riportante sul retro l’immagine progettuale dell’Isola Ecologica da realizzare: “Cari ragazzi – scrive il sindaco - come sapete tra pochi giorni sarà costruita l’Isola Ecologica. Una struttura molto importante per Sant’Anastasia. I rifiuti vanno raccolti nel modo giusto e l’Isola serve proprio a questo. Così il nostro paese sarà ancora più pulito e non ci toccherà più vedere spazzatura per strada, perché sapremo dove portare le nostre cose vecchie.

L’Isola Ecologica non inquina. E proprio per questo si chiama ecologica. Perché non è pericolosa né per le persone né per l’ambiente. Di questo dobbiamo esserne sicuri. L’Isola Ecologica serve a raccogliere i rifiuti nel modo migliore. È anche un modo per diventare un paese più civile, migliore e moderno.

Voi dovete guardare il mondo nel modo giusto: perché il paese pulito è un orgoglio per tutti noi. Per tutti quelli che amano il nostro paese e vogliono vivere a Sant’Anastasia per tanto tempo ancora e per tutta la vita.

Ditelo anche a mamma e papà: nell’Isola Ecologica non verranno portati veleni. Né rifiuti tossici. Chiedete alle vostre maestre di studiare davvero cosa è un’Isola Ecologica. Chiedete tutte le spiegazioni che volete, perché questo è il vostro paese e voi dovete sapere ogni cosa di quello che succede.

Nell’Isola Ecologica ci metteremo quello che noi normalmente abbiamo in casa: armadi, sedie, materassi, lavatrici, frigoriferi, computer, vetro, giocattoli, carta e cartone, telefonini, batterie, medicinali, lampade, prodotti per la casa, prodotti per il giardinaggio, etc. Tutte cose che non ci fanno del male e che ogni giorno usiamo, in alcuni casi anche divertendoci.

Questa è la verità che noi tutti dobbiamo sapere. È la verità che dobbiamo portare con noi.  Dimostrate anche agli adulti di essere più bravi. Dateci un insegnamento forte! Voi rappresentate il cambiamento ed il futuro di questa Comunità. Comportatevi da grandi: L’Isola è amica nostra!”. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©