Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Sant'Anastasia, nessun danno dalla pioggia

Il sindaco verifica il funzionamento del sistema idrico

Sant'Anastasia, nessun danno dalla pioggia
07/10/2013, 13:41

SANT'ANASTASIA – “Il paese è pulito ed abbiamo fatto un buon lavoro di prevenzione – dice il sindaco Carmine Esposito - le piogge di questi giorni, stando all’ispezione che ho fatto nel primo mattino, non hanno prodotto allagamenti ed accumuli di detriti, come succedeva in passato, da via Sodani a Piazza Trivio ed in tanti altri posti che diventavano impraticabili e pericolosi. Sono poi stato a via Olivella e nelle stradine intorno a Palazzo Nicola Amore, insieme alla ditta dei rifiuti, per rimuovere gli ingombranti. Lì c'è bisogno di un sostanziale intervento sulle siepi (che i proprietari non puliscono) e sul manto stradale. E’ un lavoro che sarà fatto. Mi sono recato anche al Boschetto e su via Romani, insieme ai Vigili ed al Servizio Veterinario per i cani abbandonati... stavano diventando un vero problema per i cittadini. Su questa problematica lanceremo una campagna di informazione per favorire l'adozione e per suscitare un pò di attenzione per chi in modo incivile abbandona questi animali”. Della pioggia abbondante di questa notte in paese le uniche tracce sono le strade bagnate. Non c’è traccia dei cumuli di detriti e negozi o scantinati allagati, di tombini e asfalto saltati o delle griglie otturate come è accaduto per anni in passato. Se il primo maltempo può essere considerato un test, tutti gli interventi di prevenzione e lavori effettuati dall’Ente ed anche dalla GORI sui regi lagni, griglie, caditoie e tombini hanno dato un ottimo risultato. Il sindaco, come da mesi sta facendo per monitorare personalmente il territorio,  è sceso di buon mattino a verificare lo stato dei luoghi ed il funzionamento dell’intero sistema di deflusso delle acque bianche, appurando che l’opera di prevenzione fatta dell’Amministrazione ha tutelato e messo a regime il sistema idrogeologico complessivo, mettendo in sicurezza il paese.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©