Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Sant'Anastasia, restyling di via Roma, piazza e monumento caduti


Sant'Anastasia, restyling di via Roma, piazza e monumento caduti
07/07/2011, 14:07

Sant’Anastasia – Un intervento di riqualificazione sprint ha restituito alla collettività una centralissima via Roma completamente rimessa a nuovo, insieme a piazza IV novembre ed al Monumento ai Caduti: manto d’asfalto nuovo, fioriere ripristinate e rinvasate, nuove strisce blu; eliminazione in piazza delle sconnessioni stradali e delle radici dei pini troppo superficiali, rifacimento dell’asfalto e delle aiuole, messa a dimora di fiori e piante di piccola dimensione, sistema automatico di irrigazione; pulizia radicale del monumento, cura delle piante esistenti e copertura dell’area circostante con prato e fiori.
Il nuovo look piace ai cittadini che hanno palesemente apprezzato l’azione del Sindaco e la rapidità dei lavori: quattro giorni, per un intervento dal costo di circa 12.000,00 Euro.

“Il restyling rientra in un programma dell’Amministrazione – dice l’assessore al ramo Giancarlo Graziani - dedicato a piccoli ma incisivi interventi in tutto il paese per abbellirlo e renderlo più vivibile, in attesa anche delle grandi opere, alle quali stiamo lavorando”.

“E’ solo il primo intervento dei vari in programma e non l’abbiamo fatto per la kermesse in programma da stasera a sabato prossimo - afferma il Sindaco, Carmine Esposito - l’abbiamo invece anticipato proprio in vista di questo importante festival dei giovani talenti. Sono convinto che occorre dare un nuovo volto al paese e non occorre necessariamente mettere mano a grandi opere. Infatti intendiamo agire su quello che c’è già e riportarlo ad una maggiore fruibilità da parte di tutti, riqualificando i luoghi e abbellendoli. Poi verranno anche le grandi opere e la testimonianza è il finanziamento ottenuto direttamente dal Ministero per realizzare nell’ex macello, oggi in condizioni pietose, una struttura polivalente di primo ordine, che sarà a disposizione per cittadini immigrati e locali. Noi facciamo la nostra parte con determinazione e ci aspettiamo la massima collaborazione dei cittadini nella cura e rispetto del paese al fine di non rendere vani i nostri sforzi”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©