Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Sant'Anastasia: un nuovo pullmino per diversamente abili


Sant'Anastasia: un nuovo pullmino per diversamente abili
26/06/2012, 11:06

Sant’Anastasia – Na – Un pullmino nuovo, attrezzato con pedana elettrica e sediolini appositi, è arrivato a Sant’Anastasia dalla Provincia di Napoli, tramite l’Ambito10, per essere consegnato all’associazione “Marilena Onlus” che opera sul territorio a favore dei diversamente abili. Il mezzo è stato portato presso la casa comunale ed il sindaco Carmine Esposito è stato fra i primi a congratularsi per l’obiettivo raggiunto.
Tutto nasce da un’istanza che l’associazione ha presentato agli Enti preposti, alla luce delle finalità che la Marilena Onlus intende perseguire a favore sia dei diversamente abili, che delle loro famiglie e dei soggetti in disagio sociale. Messo a corrente il sindaco, tutto è stato indirizzato nei canali amministrativi corretti e la proposta è andata a buon fine.
“Mi sono prodigato a favore della proposta dell’associazione – afferma il sindaco Carmine Esposito - e l’ho seguita fino all’ottenimento del nuovo mezzo di trasporto, di cui abbiamo bisogno per garantire un miglior servizio alla persona, nel caso specifico i diversamente abili”.
Soddisfatta la presidente dell’associazione costituita nel 2011 ed intitolata ad una donna anastasiana diversamente abile: Marilena.
“L’associazione nasce nel 2011 ed abbiamo già presentato un progetto il cui esito è incerto. E’ troppo giovane e deve crescere. Cercheremo di dedicarci soprattutto agli obiettivi dell’associazione, il cui nome non a caso è dedicato ad una donna anastasiana diversamente abile. Persone svantaggiate, diversamente abili – spiega Saveria Giordano, presidente (psicologa e psicoterapeuta) dell’ass. Marilena Onlus - , e le loro famiglie, con l’insieme delle loro problematiche sono l’utenza a cui vogliamo garantire un servizio di qualità. L’associazione è sensibile al problema in tutte le sue manifestazioni. Abbiamo fatto richiesta alla Provincia di un pullmino per diversamente abili e l’abbiamo ottenuto; ci sembrava a livello pratico un modo per essere loro accanto e lo adibiremo al trasporto mettendolo a disposizione di chi ne ha bisogno. Ringrazio l’Ambito10 ed il vice sindaco Ciro Castaldo per l’impegno e la disponibilità verso la nostra iniziativa. Per noi è uno dei primi passi che servirà anche per farci conoscere e dare un primo segno di apertura al territorio, ai cittadini in disagio ed alle altre associazioni che operano a favore dei soggetti aventi diverse abilità”.
“Il pullmino di cui è dotato il nostro Ente è piuttosto datato, per cui ben venga questo nuovo mezzo, affidato all’associazione, che aumenta la possibilità per tutti i diversamente abili che ne avranno bisogno di spostarsi più facilmente. Abbiamo saputo – dice l’assessore alle P.S. Ciro Castaldo - che la Provincia aveva in disponibilità alcuni nuovi pullmini e coinvolgendo l’Ambito10 abbiamo raggiunto l’obiettivo, grazie alla giovane associazione Marilena Onlus, intitolata ad una persona a me molto cara, dimostratasi sensibile ed attiva”.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©