Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Sant'Antimo, 4 arresti per furto aggravato in concorso


Sant'Antimo, 4 arresti per furto aggravato in concorso
11/12/2013, 15:40

SANT'ANTIMO - I carabinieri della compagnia di Casoria, insieme a colleghi delle comagnie di Giugliano, Vomero e Cassino (FR) hanno arrestato in esecuzione di due distinte ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip di Napoli:
- Cataldo Salvatore, 35 anni, residente in via Nuova Toscanella, già noto alle forze dell'ordine;
- Castaldo Ernesto, 33 anni, residente in via Nuova Toscanella, detenuto presso il carcere di Cassino (FR) per reati inerenti il patrimonio;
- Di Pinto Luigi, 32 anni, residente in via Cesare Malpica, agli arresti domiciliari per reati inerenti il patrimonio;
- Castaldo Alfredo, 55anni, residente a Sant’Antimo in via Solimene, già noto alle forze dell'ordine, attualmente sottoposto all’obbligo di presentazione alla.
L’attività di indagine, condotta nel 2012 da militari della stazione  di Frattamaggiore ha consentito di accertare che i predetti, in data 6 agosto 2012, avevano perpetrato un furto aggravato all’interno dell’abitazione di un 79enne di frattamaggiore al quale avevano asportato gioielli e monili in oro ed argento per un valore complessivo di circa 100milaeuro.
La medesima attività investigativa ha permesso, inoltre di acclarare che il Catalado Salvatore, insieme ad altri complici non ancora identificati, aveva asportato, il 27 maggio 2012, 271 biciclette marca “butterfly e bomber” da un rivenditore di Frattamaggiore.
Gli arrestati, fatta eccezione per castaldo ernesto ristretto presso il carcere di Cassino, sono stati tradotti al carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©