Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Sant’Antimo, 48enne arrestato per istigazione alla corruzione


Sant’Antimo, 48enne arrestato per istigazione alla corruzione
04/11/2013, 15:18

SANT'ANTIMO - I carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Giugliano hanno arrestato per istigazione alla corruzione Sequino Raffaele, 48 anni, di Giugliano, già noto alle forze degli ordini.
I militari, durante un servizio di controllo del territorio, hanno fermato il 48enne alla guida di una Lancia Y , di sua proprietà mentre stava transitando in via Appia a Sant’Antimo, sprovvisto della prescritta assicurazione obbligatoria.
L’uomo, in possesso anche di patente scaduta di validità, offriva una banconota da 50 euro ai militari affinché omettessero di procedere nei suoi confronti.
L’arrestato è in attesa del rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©