Provincia / Portici

Commenta Stampa

Denunciato a piede libero il titolare dell'impresa

Sanzioni in un cantiere edile non in regola


Sanzioni in un cantiere edile non in regola
17/06/2011, 17:06

PORTICI - Operazione dei carabinieri di Portici che durante un’attività controllo, in Corso Garibaldi, hanno ispezionato un cantiere edile nel quale si realizzava  il rifacimento della facciata di un edificio privato ad opera di una ditta di costruzioni di Calvizzano. Dopo gli accertamenti  il 30enne titolare dell’ impresa  è stato denunciato in stato di libertà in qualità di datore di lavoro perché i suoi operai non avevano osservato l’uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali. Inoltre i militari hanno contestato all’imprenditore violazioni amministrative in quanto 3 dei manovali non avevano il  contratto di assunzione. Situazione critica anche per il committente dei lavori, un avvocato 24enne di Portici, che prima dell’inizio dei lavori non ha trasmesso all’amministrazione concedente il permesso o dia, copia della notifica preliminare Durc e della dichiarazione che attestava  l’avvenuta verifica dell’ ulteriore documentazione. Infine 3 operai sono stati ritenuti responsabili di violazioni alla legge per la sicurezza sul luogo di lavoro perché non utilizzavano correttamente i dispositivi di protezione individuale e le attrezzature di lavoro e non erano in grado di esibire i dispositivi mancanti; gli stessi hanno avuto una sanzione perché non hanno esibito il documento di riconoscimento.

 

 

 

 

 

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©