Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Sarno. Fuoco devasta vegetazione, rischio frane in autunno


.

Sarno. Fuoco devasta vegetazione, rischio frane in autunno
28/08/2012, 13:42

SALERNO - Il Monte Saro e il Saretto tornano a fare paura. Le due alture che sovrastano la città di Sarno sono state infatti colpite dai recenti incendi che hanno flagellato l’intero territorio regionale. Le fiamme degli ultimi incendi hanno, infatti, raso al suolo tutta le vegetazione del Saro e del Saretto. Interi ettari di macchia mediterranea sono stati ridotti in cenere dall’incoscienza dei piromani, facendo venire a mancare il naturale sistema di drenaggio dalle acque piovane, protezione naturale per la cittadina dei sarrastri. Ora si teme per l’imminente stagione autunnale che porta le piogge, per altro già annunciate nei prossimi giorni. Si teme per le possibili frane o colate che potrebbero portare a valle i detriti degli incendi. Situazione che tiene in ansia i cittadini di Sarno, già duramente colpiti dal fenomeno delle alluvioni e che adesso vedono concretizzarsi, sulle loro teste, un nuovo pericolo.

Commenta Stampa
di Rocco Papa
Riproduzione riservata ©