Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Secondigliano, arresto per spaccio di stupefacenti

Il giovane è stato condotto a Poggioreale

Secondigliano, arresto per spaccio di stupefacenti
21/06/2013, 13:56

SECONDIGLIANO - Gli agenti del Commissariato Secondigliano hanno tratto in arresto ieri mattina Michele Valente, 18 anni compiuti da poco, per spaccio di sostanze stupefacenti.

I poliziotti da qualche tempo avevano appreso che a seguito dei reiterati controlli nella zona della “Vanella Grassi”, l’attività di spaccio si era spostata in via Ciro Improta, a ridosso delle palazzine popolari dette “case gialle”.

Gli agenti si sono quindi appostati nella zona ed hanno notato due ragazzi di giovane età i quali venivano avvicinati da svariati soggetti ai quali consegnavano qualcosa in cambio di soldi.

Avuta la certezza di trovarsi di fronte ad un’attività illecita di spaccio di stupefacente, gli agenti sono intervenuti cercando di bloccare i due spacciatori, ma uno dei due è riuscito a far perdere le proprie tracce.

Nel corso dell’inseguimento, Valente ha cercato di disfarsi di un involucro che è stato recuperato dalla polizia e che conteneva una piccola quantità di cocaina.

Il giovane è stato quindi dichiarato in arresto e condotto a Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©