Provincia / Portici

Commenta Stampa

Dopo appostamenti gli agenti sono entrati in azione

Smantellata piazza di spaccio gestita da due fratelli


.

Smantellata piazza di spaccio gestita da due fratelli
13/07/2011, 15:07

PORTICI-Brillante operazione degli agenti  del Commissariato di Polizia Portici Ercolano che hanno smantellato una piazza di spaccio a Portici organizzata a via Croce angolo via Scalea e gestita dalla famiglia Ritaccio. In seguito all’arresto del capofamiglia e di sua moglie il comando del controllo di spaccio era passato ai figli Salvatore di  22anni , soprannominato “Bombolone”,  e l'altro di 17 anni. Entrambi i fratelli erano già noti alle forze dell’ordine in materia di stupefacenti e sono stati arrestati in concorso tra loro con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga. I due avevano messo in piedi un organizzazione ben delineata che gestiva lo spaccio della cocaina. All’interno dell’organizzazione anche una delle sorelle che fungeva da cassiera. I poliziotti con accurate indagini hanno accertato il sistema adoperato per la rivendita ovvero  gli acquirenti raggiungevano il balcone della loro abitazione e lanciavano un segnale con il clacson attirando l’attenzione, a quel punto gli spacciatori consegnavano le bustine di cocaina attraverso un paniere che veniva calato dal primo piano e dal quale poi prelevavano il pagamento. Al momento dell’irruzione degli agenti Salvatore ha cercato di scappare nel seminterrato ma è stato subito bloccato ed arrestato. Durante la successiva perquisizione gli agenti hanno trovato 6 involucri di droga in un'intercapedine della controsoffittatura,  inoltre la sorella è stata trovata in possesso di 1000 euro che sono stati sequestrati.  Il minore è stato accompagnato al Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©