Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Social World Film Festival: seconda edizione dal 6 al 13 maggio a vico Equense


Social World Film Festival: seconda edizione dal 6 al 13 maggio a vico Equense
23/04/2012, 14:04

All'Antisala dei Baroni del Castel Nuovo (Maschio Angioino) di Napoli è stata presentata la seconda edizione del Social World Film Festival, dal 6 al 13 maggio a vico Equense. Nel parterre dei relatori, oltre al direttore artistico Giuseppe Nuzzo e all'assessore Antonio Di Martino del comune ospitante, l'attrice Dajana Roncione, madrina della manifestazione, e Emma Perelli, dirigente del ministero della Gioventù che patrocina l'evento.

Nuzzo, in apertura, ha dichiarato la soddisfazione per una rassegna giovane come storia e come squadra: "Siamo onorati che in un solo anno il nostro festival sia crsciuto tanto. Ce lo confermano le adesioni dei registi che con i loro lavori lo realizzeranno, i contributi degli altri festival, il team – tutto ocmposto da ragzzi tra i 20 e 30 anni, che ci ha lavorato". Il direttore si è poi soffermato sulla tematica del SWFF, quest'anno dedicato alla lotta alla mafia: "Avvicinare il pubblico al sociale tramite il cinema ci gratifica.Specie in una regioen come la Campania in cui si è sempre in bilico tra arte e criminalità". L'assessore Di Martino invita tutti a visitare Vico Equense: "Soddisfatti di dare al nostro paese una vetrina artistica, accoglieremo il pubblico con gioia. Qui c'è tutto. Mare, storia, cibo, verde. Ora anche il cinema". La dirigente Perelli, al secondo anno di patrocinio, si è complimentata con lo staff: "Bravi tutti, avete lanciato il festival con professioanlità. Ormai è uno delle primie rassegna giovanili d' Italia". Inultimo la Roncione, già attrice per Placido e in fiction di qualità, da "Montalbano" a "Walter chari" a "Nero Wolf", ha ricordato il valore di un cinema "che non addormenti il pubblico ma invogli a riflettere. In un momento in cui l'arte è stotto attacco iniziative del geenre ci salvano". L'appuntamento è per il 6 maggio, data di inizio del festival, che mette in concorso diverse borse di studio in collaborazione con la Scuola di Cinema di Napoli, rappresentata da Roberta Inarta e Carlo Picone.




Grandi nomi sul “Red Carpet” del cartellone di questa seconda edizione: Alessandro Siani, Elena Sofia Ricci, Massimiliano Gallo, Lorenzo Flaherty, Nicoletta Romanoff, Gianfelice Imparato, Ernesto Mahieux, Dajana Roncione, Irene Ferri, Danilo Brugia, Franco Oppini, Edoardo Velo, Marcelo Fuentes. Si contenderanno invece il “World Social Award per il migliore attore” Gian Marco Tognazzi, Giorgio Colangeli e Federico Mazzoli, mentre la franco-iraniana Sarah Kazemy è tra le candidate per la categoria "migliore attrice". La serata di Gala, il 12 maggio, sarà presentata dallo speaker ufficiale dello stadio San Paolo Daniele “Decibel” Bellini.

Dal 6 al 13 maggio al via la seconda edizione del Social World Film Festival (SWFF), diretto da Giuseppe Nuzzo. “L’incubo delle mafie”, tema dell’edizione, aprirà la strada ad una settimana ricca di ospiti, premiazioni, incontri e progetti. Un festival nei festival, cosi può essere definito il “Social World Film Festival”, evento itinerante che copre i 365 prima della settimana di Vico Equense.




In allegato il comunicato con i dettagli della kermesse.


Il “Social World Film Festival” è realizzato con l’adesione del Presidente della Repubblica Italiana, con la compartecipazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù, con le medaglie del Senato e della Camera dei Deputati, il contributo del Settore Politiche Giovanili della Regione Campania, del Forum della Gioventù della Campania e del Comune di Vico Equense e con la collaborazione della Scuola di Cinema di Napoli.




Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©