Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Sodano: scoperta fabbrica di pellami che sversava abusivamente


Sodano: scoperta fabbrica di pellami che sversava abusivamente
09/10/2013, 15:41

NAPOLI - Una fabbrica abusiva per la lavorazione e la conciatura dei pellami è stata scoperta questa mattina nel tratto costiero del quartiere di San Giovanni a Teduccio. L’opificio, carente di qualsiasi autorizzazione, produceva in grave violazione delle norme a tutela dell’ambiente, riversando i liquami della lavorazione senza alcun sistema di depurazione, mettendo a rischio la falda acquifera e la vicina costa. Le unità di Polizia Ambientale e Territoriale del Comune di Napoli hanno rinvenuto 100 metri cubi di scarti di pelle trattata ed oltre 150 bidoni contenenti vernici, acidi ed altri fluidi chimici. La fabbrica è stata messa sotto sequestro, il suo responsabile denunciato alla magistratura.
“Si tratta di atti concreti compiuti in direzione del contrasto all'economia illegale e criminale perpetuata da chi, senza alcuno scrupolo morale, avvelena i nostri territori mettendo a rischio l'ambiente e la salute collettiva. Operazioni come quella odierna, inoltre, sono anche segnali importanti per rinsaldare il rapporto di fiducia fra cittadini e istituzioni. Sul fronte della battaglia contro gli sversamenti abusivi e le attività illecite e criminali che inquinano l'ambiente, il Comune di Napoli e la stessa polizia ambientale non compiranno mai un passo indietro, esiste e si diffonde, infatti, grazie alla mobilitazione delle comunità, una consapevolezza diffusa dell'importanza di difendere l'ambiente e la salute, come dimostrano anche le recenti manifestazioni contro la terra dei fuochi e per la bonifica dei territori inquinati”. Lo afferma il vicesindaco Tommaso Sodano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©