Provincia / Costiera Sorrentina

Commenta Stampa

Sorrento. Per i "vetturini" scatta l'obbligo di raccolta delle deiezioni equine


Sorrento. Per i 'vetturini' scatta l'obbligo di raccolta delle deiezioni equine
02/11/2012, 15:55

A decorrere dal primo gennaio 2013, i conduttori di carrozzelle trainate da cavalli, una delle attrattive turistiche di Sorrento, dovranno dotarsi di supporti per contenere le deiezioni dei quadrupedi.
L'ordinanza, emanata dal sindaco Giuseppe Cuomo, giunge per porre rimedio ai numerosi casi segnalati da cittadini e visitatori, che devono il suolo pubblico insudiciato dagli escrementi di cavallo, con evidente ricaduta negativa sull'immagine della città.
I trasgressori incorreranno in una sanzione compresa tra i 25 e i 500 euro, oltre alla possibilità di vedersi sospendere la licenza.
«Il provvedimento è stato motivato sia per prevenire problematiche igienico-sanitarie sia per arginare il degrado del territorio comunale - spiega il vice sindaco Giuseppe Stinga - Per i titolari dei veicoli a trazione animale, in caso di recidiva nel corso dell'anno, è prevista la revoca della licenza di esercizio. L'obiettivo è responsabilizzarli sul doveroso rispetto di regole di condotta volte a tutelare le pulizia e l'igiene delle strade cittadine. Di contro, grazie ad una variazione di bilancio, l'amministrazione comunale destinerà un contributo alla categoria dei cosiddetti "vetturini", che rappresentano una importante tradizione della nostra città».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©