Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

I residenti protestano per la mancata raccolta dei rifiuti

Spazzatura in fiamme: emergenza a Monterusciello


Spazzatura in fiamme: emergenza a Monterusciello
17/09/2010, 09:09

POZZUOLI (NA) - La periferia di Pozzuoli rinnova l’appuntamento con gli incendi dolosi; in particolare le fiamme hanno interessato l’arteria di via Ottone Rosai, nel megaquartiere di Monterusciello.
Alcuni cittadini hanno dato fuoco alla spazzatura, accumulata lungo la strada da giorni.
Ai sacchetti dei rifiuti si aggiungono i materiali di scarto provenienti dal mondo edile e numerosi ingombranti. L’arteria, dedicata al noto pittore italiano, sprofonda così nell’immondizia e una nube tossica avvolge le strade del megaquartiere. La colonna di fumo nero è arrivata sin dentro le case che si affacciano sulla strada.
L’aria diventa irrespirabile, non si può continuare a vivere in questo modo” dichiarano alcuni residenti del posto, che si sono riversati in strada per indicare lo scempio che rende vittima la realtà puteolana.
I cassonetti restano pieni per giorni, i ratti scorazzano per le strade, le persone sono esasperate. La quantità di immondizia è tale da ostruire il passaggio ai pedoni; ai rifiuti di vario genere si mescolano poi le erbacce incolte.
Questo il quadro drammatico emerso dalle voci dei cittadini.
C’è un degrado totale – proseguono i puteolani esiliati negli anni Ottanta a Monterusciello – la mancata pulizia delle strade è una spia di un’emergenza cittadina che in realtà non è mai rientrata. Noi residenti siamo costretti spesso a rimboccarci le maniche nella pulizia dei viali”.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©