Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Speranza per Caserta presenta la lista


Speranza per Caserta presenta la lista
16/04/2011, 10:04

Ieri, nel tardo pomeriggio di un freddo venerdì, dopo aver fatto gli ultimi controlli dei tanti moduli e allegati per la presentazione delle liste, Speranza per Caserta si è ufficialmente presentata come unica ed autentica alternativa alla città di Caserta e ai suoi cittadini. Al secondo piano del comune i gentilissimi funzionari erano in attesa nelle stanze del Segretario Comunale, stanze che almeno ieri sono state poco frequentate dai partiti e dalle tante liste che hanno annunciato la loro candidatura, solo oggi si prevede l’affluenza maggiore di chi concorrerà alle prossime elezioni comunali. L’unicità del movimento Speranza per Caserta è dimostrata anche dal coraggio di non aver voluto altre liste in appoggio, le quali magari pur apportando un maggior numero di voti avrebbero però deformato e ostacolato la creazione di quel laboratorio politico di idee che rappresenta non solo il presente, ma anche e soprattutto il futuro di questo movimento. Il tutto in una cornice di cosciente democrazia e libertà di espressione le quali insieme, anche se da un lato potrebbero rallentare i piani di decisione, dall’altro rafforzano il senso di appartenenza, partecipazione e collaborazione di chiunque vi prenda parte. Sembra una ovvietà, una cosa banale, ma anche la suddivisione dei candidati nella lista è stata democraticamente fatta in ordine alfabetico, non c’è capolista. E non c’è per scelta consapevole, il lavoro di ognuno accresce tutti (soprattutto i cittadini) ed ognuno lavora per la crescita di tutto il movimento. In questo senso tutti loro possono dirsi e sono capolista. Speranza per Caserta ben rappresenta un omogeneo mosaico di persone legate a doppio filo dalla passione e dall’amore per il bene comune, per una corretta amministrazione della città e per una sapiente destinazione dell’identità dei cittadini casertani. Nella lista sono rappresentate tutte le tipologie di lavoratori e non. Dagli studenti ai pensionati, dai professionisti agli scrittori agli impiegati agli imprenditori. Preme sottolineare su tutte, la presenza per noi importantissima di Giovambattista Fortini, Presidente Provinciale dell’Associazione Nazionale Privi della Vista ed Ipovedenti (ANPVI), una onlus che offre la cura di pratiche assistenziali, previdenziali, di istruzione fino alla ricerca di una occupazione lavorativa. La sua candidatura è una testimonianza forte della vicinanza del nostro movimento a problematiche ormai scarsamente rappresentate in quasi tutte le sedi istituzionali, problematiche di cui Speranza per Caserta si fa portavoce naturale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©