Provincia / Cardito

Commenta Stampa

Stato-Mafia, Pino Arlacchi: “Non ci fu trattativa”

L'europarlamentare discute della "bufala mediatica"

.

Stato-Mafia, Pino Arlacchi: “Non ci fu trattativa”
13/10/2012, 13:19

Non è stato messo ancora un punto, nonostante siano trascorsi più di vent’anni, all’ipotesi sulla trattativa tra stato e mafia. Tutto avrebbe avuto inizio dopo le stragi degli anni novanta: lo Stato italiano avrebbe cercato un accordo con la criminalità organizzata per chiudere il cosiddetto periodo stragista, in cambio di una restrizione sulle misure previste dall’articolo 41 bis. Se ne è discusso durante un dibattito organizzato dall’ex sindaco di Cardito, Giuseppe Barra, all’interno dell’aula consiliare Francesco Narciso, alla presenza dell’europarlamentare Pino Arlacchi. Presenti anche alcune istituzioni comunali della provincia di Napoli, dove dilaga il fenomeno soprattutto della microcriminalità, che i sindaci cercano di combattere con i pochi mezzi che hanno a disposizione. 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©