Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Stefano Delle Chiaie presenta l’Aquila ed il Condor


Stefano Delle Chiaie presenta l’Aquila ed il Condor
10/07/2013, 09:50

CASERTA - Sabato 13 luglio 2013, alle ore 17:30, presso la sala consiliare del comune di Presenzano, in provincia di Caserta l’associazione culturale “Ten Rino Cozzorini Una pagina di Storia organizzata la presentazione ufficiale del libro di Stefano Delle Chiaie L’Aquila ed il Condor editto da Sperling & Kupfer.
Dopo i saluti di rito da parte di Antonio Migliozzi, fondatore e presidente onorario dell’associazione culturale Ten Rino Cozzorini e del Dottor Andrea Maccarelli, sindaco di Presenzano, a dialogo con l’autore ci saranno Giuseppe Bocchino, giornalista de La Gazzetta di Caserta e Giuseppe Parente, giornalista di Rinascita, quotidiano di liberazione nazionale collaboratore di alcuni quotidiani a distribuzione nazionale.
Stefano delle Chiaie è stato accusato dei peggiori crimini, piazza Fontana compresa, e ricercato dalle polizie di mezzo mondo, il suo nome è stato associato ad alcuni dei fatti più cruenti e misteriosi del passato recente.
Oggi, per la prima volta, Delle Chiaie ha scelto di fornire la sua versione, che spesso contraddice i resoconti di altri testimoni. Il suo racconto getta nuova luce su alcuni degli episodi più discussi degli Anni di piombo: come la famigerata beffa dei "manifesti cinesi", il golpe Borghese, la strage del 12 dicembre 1969, i fatti di Reggio Calabria, il presunto piano dei servizi per sequestrare Aldo Moro, quattordici anni prima che lo facessero le BR. E ancora, fuori dall'Italia durante gli anni di una lunga latitanza, sulla sua attività di militante politico - con ruoli di primo piano - fra Sudamerica, Spagna, Angola e Portogallo, nel segno dell'utopia di una "internazionale nera". Un libro per una vita intensa, al di là dei valori di giudizio sull’uomo e sul suo operato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©