Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Struttura della camorra, donata all’ Associazione onlus “CAMPANIA in MOVIMENTO”


Struttura  della camorra, donata all’ Associazione onlus “CAMPANIA in MOVIMENTO”
07/06/2011, 14:06

L’amministrazione comunale di Napoli, tramite gli assessorati di riferimento, quelli al patrimonio e alla legalità, Marcello D’Aponte e Luigi Scotti, hanno donato all’ Associazione onlus Campania in Movimento, una struttura confiscata alla camorra nel quartiere di Forcella, in via Oronzio Costa. La struttura da sempre in uso per attività illecite, sarà utilizzata per attività sociali e di bene comune.

L’ Associazione Campania in Movimento costituitasi da oltre 3 anni, e nota per il forte impegno sociale e civico e per la sua opposizione alla camorra, avrà una sede dove poter svolgere molteplici attività a sostegno dei meno fortunati.
“E’ un segnale forte, un successo che dopo tanto lavoro al fianco della gente si avvera – commenta così il Presidente di Campania in Movimento Chiara Giordano- questa struttura sarà un luogo di aggregazione per tutti, specie per quei giovani che devono essere recuperati dalla strada e di seguito dalla manovalanza della criminalità, con la speranza che anche le Istituzioni siano meno legate ai palazzi e più presenti sul territorio, offrendo sempre più servizi ai cittadini volti a sostituire, quello che in moltissime realtà fa la camorra”
“L´affidamento del bene confiscato alla camorra all´associazione Onlus Campania in Movimento - ha dichiarato l´ex assessore al Patrimonio del Comune di Napoli Marcello D'Aponte - si pone in linea con le iniziative che in questi ultimi due anni l´assessorato ha portato avanti con importanti successi d´interesse collettivo. Sempre a tutela della legalità l´assegnazione di questo ultimo bene - continua D´Aponte che ha firmato il suo ultimo mandato proprio assegnando il bene confiscato - ad un associazione che da anni è impegnata nel sociale e al contrasto dell´illegalità significa valorizzare le attività di chi crede nel riscatto di Napoli. Sono convinto che il Presidente Chiara Giordano saprà operare con grande attenzione, valorizzando anche il territorio in cui opera. Inoltre sono convinto che metterà in campo tante iniziative di interesse pubblico che saranno sicuramente di supporto ai cittadini

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©