Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Un allontanamento volontario, come emerge da facebook

Studentesse di Marcianise scomparse, ricerche a Roma

Nuovo appello di familiari e amici affinché ritornino a casa

.

Studentesse di Marcianise scomparse, ricerche a Roma
13/03/2014, 18:58

MARCIANISE - Proseguono le ricerche a Roma delle due studentesse minorenni, Valentina Pisano e Floriana Gentile, scomparse ieri dopo aver marinato la scuola, il liceo linguistico “Novelli” di Marcianise. Già nelle ore immediatamente successive alla denuncia di scomparsa presentata dai rispettivi genitori, grazie soprattutto ai commenti postati dagli amici delle due studentesse su facebook, gli agenti del locale commissariato di Polizia hanno intuito che si trattava di un allontanamento volontario. Le due ragazze hanno lasciato volutamente i cellulari a casa, proprio per non essere rintracciate e, a detta del padre di Valentina, intervenuto ieri sera alla trasmissione “Chi l’ha visto?”, sono probabilmente a corto di denaro. Valentina, peraltro, poche ore dopo l’allontanamento, ha chiamato la sorella dal cellulare di un tassista, per dirle che stava bene. Durante la trasmissione “Chi l’ha visto?” sono arrivate diverse segnalazioni che danno le ragazze a Roma, serene. Un uomo, in particolare, ha raccontato di averle viste attorno alle 16 di ieri, in piazza della Repubblica, e di aver scambiato poche parole con loro che si sono fermate a giocare con il suo cane. L’uomo, che ha vissuto per qualche anno a Castelvolturno, ha riconosciuto l’accento casertano. E dopo “Chi l’ha visto?”, in onda sulla terza rete Rai, quest’oggi, durante la rubrica “Pomeriggio Cinque”, in onda su Canale 5, è stato lanciato un nuovo appello, da parte di familiari e amici, affinché si facciano vive e ritornino quanto prima a casa.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©