Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Schiano:"Bisogna attivarsi per una cittadinanza partecipata"

Successo per il Certame filosofico dedicato a "Giambattista Vico"

Oltre 200 studenti hanno preso parte all'evento

Successo per il Certame filosofico dedicato a 'Giambattista Vico'
31/10/2011, 12:10

BACOLI (NA) - Si è alzato il sipario sul Certame filosofico dedicato a “Gianbattista Vico nel Mediterraneo”. Nella splendida cornice della "Casina Vanvitelliana" all’interno del Parco Vanvitelliano del Fusaro questo pomeriggio il sindaco di Bacoli Ermanno Schiano ha aperto i lavori della tre giorni all’insegna della Filosofia. «Essere qui oggi insieme a tanti giovani è un’esperienza nuova che si colloca in un discorso molto più ampio finalizzato ad una promozione di una reale e concreta vicinanza istituzionale. Bisogna uscire dalle nostre stanze e incontrare i cittadini e le persone e insieme individuare percorsi comuni per l’attivazione si quella che oggi definiamo una cittadinanza partecipata. » Queste le parole del primo cittadino davanti ad una platea composta da oltre duecento alunni dei licei classici e scientifici provenienti da Napoli e Provincia. «Tengo a ribadire che questa iniziativa si colloca all’interno del progetto Villa Ferretti la villa del Mare - ha proseguito Schiano - Un accordo siglato il 5 luglio scorso con protocollo d’intesa con il consorzio Interuniversitario Civiltà del Mediterraneo a cui fanno capo undici atenei italiani. L’amministrazione è al lavoro da oltre un anno per creare momenti di incontro su tematiche culturali. Oggi è il complesso borbonico ma che in un futuro prossimo sarà villa Ferretti». A margine del suo discorso il sindaco di Bacoli ha poi letto i nomi dei sei licei che partecipano al Certame tra l’entusiasmo e gli appalusi dei presenti. In mattinata intanto 45 tra studenti e insegnanti che soggiorneranno nei Campi Flegrei per l’intera durata della manifestazione dando vita al primo esempio di “turismo culturale” sono stati ricevuti nella sala Giunta del comune di Bacoli dallo stesso Sindaco e dagli Assessori e omaggiati con un libro dal titolo “Comune di Bacoli. Stemma comunale ed identità locale. Esperienza di cambiamento di Bacoli da comune a città”. Dopo i saluti di Schiano è stata la volta del professor Fabrizio Lomonaco (direttore del dipartimento di Filosofia “A. Aliotta” – Università degli studi di Napoli Federico II) «Voglio ringraziare il comune di Bacoli con il quale abbiamo stipulato un accordo di programma dentro il quale nasce questa iniziativa che intende mettere in relazione licei e università che rappresentano due segmenti dell’istruzione pubblica». Il docente ha quindi dato il via ai lavori con l’“Introduzione a Giambattista Vico” «Apriamo con una riflessione introduttiva del pensiero di Vico e all’inizio particolare riferimento alla questione di metodo di pedagogia civile e di metafisica del genere umano. Poi nelle prossime sessioni toccheremo temi e problemi relativi alla Scienza Nuova tra filosofia, storia e diritto» preambolo a quella che sarà un’intensa tre giorni all’insegna della Filosofia per gli oltre 200 studenti.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©