Provincia / Castellammare di Stabia

Commenta Stampa

A causa dei rifiuti che vengono depositati in zona

Sul piede di guerra i residenti di Via Schito


Sul piede di guerra i residenti di Via Schito
22/12/2010, 14:12

CASTELLAMMARE DI STABIA-I residenti di via Schito a Castellammare di Stabia  nella serata di ieri hanno bloccato un arteria stradale cittadina per protestare, in maniera pacifica, contro l’amministrazione comunale rea a loro avviso di aver trasformato la zona in una discarica nonostante fosse stata una delle prime aree ad aver adottato la raccolta differenziata. I cittadini in una nota lamentano che questa dei rifiuti è la goccia che ha fatto traboccare il vaso perchè la strada presenta dissesti al manto stradale ed anche voragini che si aprono a causa delle infiltrazioni piovane, che, di conseguenza, comportano problemi alla circolazione sia automobilistica sia pedonale in quanto manca il marciapiede. Inoltre quando il fiume Sarno stratipa sono costretti a lasciare le loro abitazioni in quanto allagate lasciando fango e detriti anche perché manca una rete fognaria ed idrica – scrivono ancora. In maniera provocatoria poi fanno sapere di voler essere adottati da un comune che li voglia aiutare offrendo onestà, amicizia e solidarietà. Per questa sera inoltre hanno organizzato una fiaccolata presso gli ex silos Casillo in Via Schito per sostenere i loro diritti.
 

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©