Provincia / San Giorgio

Commenta Stampa

“Suonando per Alessandra”, grande successo in villa Bruno per la manifestazione musicale


“Suonando per Alessandra”, grande successo in villa Bruno per la manifestazione musicale
24/10/2011, 13:10

San Giorgio a Cremano, 24 ottobre 2011 - Grande successo per l’ottava edizione di “Suonando per Alessandra”, la manifestazione musicale che si è svolta nella fonderia Righetti di villa Bruno a San Giorgio a Cremano negli scorsi giorni. A vincere il concorso di quest’anno fra i sette finalisti, Enrico Sannino che, con il brano “Una nuova via”, si è piazzato al primo posto, mentre il gruppo Straight Flush si è posizionato secondo con “Away from the stars”.



Ospite d’eccezione della kermesse è stato l’attore Maurizio Casagrande che, oltre ad aver premiato il primo classificato, si è esibito alla batteria. Alla serata di domenica inoltre erano presenti numerosi ospiti che hanno partecipato al film di Casagrande “Una donna per la vita”. In particolare, i produttori Eduardo e Alessandro Tartaglia, la presentatrice del concorso Mariangela Fedele, la cantante Mariateresa Amato, la cantante Roberta Maione, Francesco Ceruti, la famiglia Sepe e la musicista Nan Bulan.



Con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, l’evento è stato organizzato dall’associazione “La Casa di Alessandra” che si occupa della prevenzione del disagio giovanile sul territorio, e dal 2004 è diventato un appuntamento fisso per solisti, gruppi e tutti gli appassionati di musica. Nata da una idea di Giovanna De Luca ed Enrico Cosentini in ricordo della figlia Alessandra, scomparsa in modo tragico in un incidente stradale, l’iniziativa si è rivelata in questi anni un vero e proprio trampolino di lancio per giovani talenti.



“I risultati di questa edizione – dice Enrico Cosentini, vicepresidente della onlus – sono più che soddisfacenti, al di sopra delle nostre aspettative. Abbiamo centrato ancora una volta il nostro obiettivo: dare maggiore visibilità e una opportunità ai giovani. Durante questi anni il concorso e le altre iniziative messe in campo dalla “Casa di Alessandra” sono cresciute tanto, grazie all’impegno nostro e di chi continua a sostenerci con impegno e affetto. Per questo motivo, ringrazio l’Amministrazione Comunale che continua a credere nei nostri progetti. In particolare, il vicesindaco Giorgio Zinno, grande amico dell’associazione.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©