Provincia / San Giorgio

Commenta Stampa

Tagli alla Circumvesuviana, il sindaco Giorgiano in treno


Tagli alla Circumvesuviana, il sindaco Giorgiano in treno
05/04/2012, 14:04

San Giorgio a Cremano, 5 aprile 2012 – Il sindaco Mimmo Giorgiano, in rappresentanza della Città di San Giorgio a Cremano, stamattina si è recato in treno a Napoli per partecipare alla manifestazione pubblica in cui centinaia di cittadini hanno chiesto il ripristino delle corse tagliate della Circumvesuviana.

Il primo cittadino, dopo aver obliterato il suo biglietto nella stazione di San Giorgio a Cremano, è salito su un treno diretto alla stazione di Porta Nolana, dove ha dialogato con i pendolari, raccogliendo proteste, frustrazioni e suggerimenti di chi, ogni giorno, deve convivere con soppressioni di convogli, ritardi di decine di minuti, treni sovraffollati. Il Sindaco, indossata la fascia tricolore, ha quindi preso parte al sit-in di protesta sotto la sede centrale della Circumvesuviana.

“Il diritto alla mobilità dei cittadini è garantito dalla Costituzione e tagliare le corse della Circumvesuviana, soprattutto in questo periodo di crisi economica, è gravissimo. – ha detto Giorgiano – Sono stato il primo a protestare con Caldoro, Vetrella ed i vertici di Eav e Circumvesuviana, anche perché il peggioramento dei servizi offerti induce gli utenti a viaggiare in automobile, con enormi ripercussioni sul traffico e sulla qualità dell’aria che respiriamo. Ancora una volta, e mi auguro di ottenere finalmente una risposta, chiedo la convocazione urgente di un tavolo di concertazione per trattare questa problematica, con lo spirito di collaborazione che ha sempre contraddistinto i rapporti tra l’Amministrazione di San Giorgio a Cremano, la Regione e le aziende di trasporto pubblico.”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©