Provincia / Caserta

Commenta Stampa

L'attività investigativa iniziata più di un anno fa

Tassi usurai a Caserta, arrestati 4 affiliati al clan Bifone

La vittima, un imprenditore edile, minacciato sin dal 2009

.

Tassi usurai a Caserta, arrestati 4 affiliati al clan Bifone
28/11/2012, 14:16

PORTICO DI CASERTA - Chiedevano tassi usurai del 20% ad un imprenditore edile di Portico di Caserta che si era fatto prestare  circa 100mila euro . Nuove ordinanze a loro carico sono state emesse questa mattina dai carabinieri di Santa Maria Capua Vetere al termine di una operazione coordinata dalla Dda di Napoli . Si tratta di 4 affiliati al clan Bifone,  tutti già in carcere: Antonio, Alfredo e Nicola Bifone nonché Giuseppina Di Caprio, moglie di Antonio Bifone, boss detenuto in regime di 41 bis. Il gruppo, affiliato al clan, attivo tra i comuni di Portico di Caserta e Macerata Campania, dopo aver prestato il denaro all’imprenditore, ne aveva chiesto la restituzione in rate da 7 mila euro al mese da consegnare presso la concessionaria d'auto Vira di Portico di Caserta dove si facevano trovare, stando alle indagini, Giuseppina Di Caprio e Alfredo Bifone, all'epoca ancora liberi. I provvedimenti notificati in carcere ai quattro sono stati firmati dal gip di Napoli su richiesta della Dda di Napoli. L’attività di oggi è la naturale prosecuzione di un’attività investigativa che, da circa un anno, ha assicurato alla giustizia 6 indagati affiliati a questo clan camorristico.

Commenta Stampa
di Daniela Volpecina
Riproduzione riservata ©