Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Teatro Trianon: Palmieri, D'Angelo diriga a costo zero


Teatro Trianon: Palmieri, D'Angelo diriga a costo zero
15/09/2010, 12:09


NAPOLI - "Piuttosto che istigare un apprezzato artista napoletano, i cattivi consiglieri di Nino D'Angelo, il quale è ovviamente più avvezzo a leggere la musica che i provvedimenti amministrativi, meglio farebbero a spiegargli che non è stato affatto licenziato per essersi permesso di aver dato un po' di luce al quartiere o aver consentito a qualcuno di acculturarsi grazie al teatro sociale. La verità è che gli è stato revocato l'incarico in ossequio ad una legge dello Stato al pari di tutti quelli adottati negli ultimi 10 mesi del suo mandato da Bassolino in regime sforamento del patto di Stabilità". Così, il consigliere comunale del Nuovo Psi al Comune di Napoli Domenico Palmieri. "Rilanci, Nino D'Angelo, la sfida: visto che non è un precario vero e mi sembra che possa permetterselo, si candidi per davvero a costo zero a guidare il teatro di Forcella. Sarebbe un gesto di profondo amore per la città - conclude - e peraltro in linea con le sanzioni che ci derivano dalle scelte politiche di Bassolino. In questo caso sono certo che nessuno potrebbe insinuare sulla sincerità delle lacreme napulitane".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©