Provincia / Castellammare di Stabia

Commenta Stampa

Terme di Castellammare. Lucci (cisl): “bene convocazione cabina di regia con Nappi”


Terme di Castellammare. Lucci (cisl): “bene convocazione cabina di regia con Nappi”
30/04/2012, 16:04

30 aprile 2012 «L’incontro convocato per il 7 maggio con la Regione Campania e con il responsabile del Contratto d’Area, Luigi Bobbio, deve avere due obiettivi irrinunciabili: il tempestivo pagamento dei crediti vantati dall’azienda nei confronti dell’Asl Na3 Sud e l’individuazione di un piano di sviluppo dell’azienda in grado di garantire la ripresa e quindi i livelli occupazionali».

E’ quanto ha dichiarato Lina Lucci, segretario generale della Cisl Campania in merito alla convocazione della riunione in sede di cabina di regia dall’assessore regionale al Lavoro, Severino Nappi .

«L’azione di responsabilità del sindacato confederale- ha aggiunto Stefania Chirico, segretario generale Fisascat (Federazione Italiana Sindacati Addetti Servizi Commerciali Affini Turismo) di Napoli - ha raggiunto un primo significativo risultato: l’avvio delle assunzioni dei lavoratori stagionali. Il prossimo incontro deve segnare una svolta per il futuro delle terme, per i suoi lavoratori e per l’intera città».

« Lo scorso due marzo furono raggiunte importanti intese che, purtroppo, risultano ancora inattuate» ha commentato Lina Lucci

«E’ necessario fare chiarezza sui crediti vantati dalla terme nei confronti dell’Asl e procedere quanto prima alla liquidazione della somma.

«La gestione delle politiche del lavoro sull’area torrese- stabiese dalle Terme a Fincantieri, senza dimenticare il Polo Nautico di Torre Annunziata,necessita di una discontinuità con il passato che ha determinato lo spreco di milioni di euro senza produrre un solo posto di lavoro stabile.

«Adesso- ha concluso Lucci- la politica superi le posizioni di tutela di interesse di parte e partecipi, viceversa, alla realizzazione della crescita sociale di tutta l’area».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©