Provincia / Torre Annunziata

Commenta Stampa

Secondo arresto della Polizia in 48ore

Torre Annunziata, in manette il pusher della Provolera


.

Torre Annunziata, in manette il pusher della Provolera
13/11/2009, 09:11

TORRE ANNUNZIATA - Secondo arresto in due giorni per agenti di polizia di Torre annunziata.
Le forze dell’ordine, impegnate nella lotta allo spaccio di droga nell’area costiera vesuviana, hanno stretto le manette ai polsi a Massimo Liberti, pregiudicato di 37anni.
L'uomo, meglio conosciuto sul posto come il pusher della Provolera, rione di Torre Annunziata, è stato arrestato in stato di flagrante. Liberti si trovava all’altezza tra via Parini e vico Rosselli, quando è stato sorpreso dalle forze dell’ordine intento a spacciare droga ad un conducente di una Fiat 500.
Avvisato da alcuni giovani, che facevano da vedetta agli angoli del rione, il "Pusher della Provolera" è riuscito in un primo momento a farla franca, dandosi alla fuga.
Un corsa breve, terminata pochi metri dopo nel vico Rosselli dove due agenti in borghese hanno tratto in arresto il pusher.
Sottoposto a perquisizione, Liberti è stato trovato in possesso di diversi grammi di canapa indiana e 146 euro in contanti, soldi frutto dell’attività di spaccio giornaliero.
Ora è stato condotto al carcere di Poggioreale di Napoli.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©