Provincia / Torre Annunziata

Commenta Stampa

La cerimonia questa mattina nella sede del Municipio

Torre Annunziata, Maruccia diventa cittadino onorario


.

Torre Annunziata, Maruccia diventa cittadino onorario
05/03/2010, 15:03

TORRE ANNUNZIATA – Gaetano Maruccia è un cittadino di Torre Annunziata. Il generale dell'Arma dei Carabinieri di Napoli ha ricevuto questa mattina le chiavi della città dal sindaco oplontino, Giosuè Starita. Nella vecchia sede del Municipio di corso Vittorio Emanuele, la conferenza di consegna della cittadinanza onoraria ha visto presenti anche il procuratore generale Diego Marmo e le alte cariche dell'arma dei carabinieri dell'area vesuviana. Tante le ammissioni di riconoscenza nei confronti di Maruccia, per anni alla guida dei militari dell'arma sul territorio oplontino. “Un bel riconoscimento da parte di una bellissima città- queste le parole del generale dei carabinieri subito dopo la consegna delle chiavi della città – un territorio che io conosco perfettamente, su cui ho lavorato e di cui porto un ricordo stupendo”. Gli arresti ai danni dei clan di spicco del territorio, compiuti nei mesi scorsi dai militari oplontini, portano anche il segno di un lavoro iniziato dalla stesso Gaetano Maruccia, che ammette: “è encomiabile il lavoro dei carabinieri sul territorio di Torre Annunziata. Quanto fatto deve essere però solo l'inizio, perché in questa città c'è ancora tanto da lavorare”. Dello stesso parere il sindaco, Giosuè Starita: “In una scala da uno a cento, abbiamo percorso solo i primi gradini. C'è ancora tanto da fare per rendere vivibile Torre Annunziata. Ma bisogna farlo attraverso un lavoro di sinergia tra amministrazione comunale e forze dell'ordine. Lo stesso lavoro che si svolgeva con Maruccia a capo dell'arma oplontina”.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©