Provincia / Torre del Greco

Commenta Stampa

Impegnati 25 militari della locale Capitaneria di porto

Torre del Greco: al via l’operazione “Mare Sicuro”


.

Torre del Greco: al via l’operazione “Mare Sicuro”
19/06/2010, 11:06

TORRE DEL GRECO - In vista dell’avvio ufficiale della stagione balneare, che proprio in questi giorni, complice l’aumento delle temperature sta entrando nel vivo, prenderà il via oggi, “Mare Sicuro”, una maxi operazione a tutela dei bagnanti che riguarderà il litorale di Torre del Greco, Ercolano e Portici e sarà coordinata dal pool del Capitano di Fregata Gaetano Angora, comandante della Capitaneria di porto di Torre del Greco.
I militari pattuglieranno la costa per rinforzare la sorveglianza ed assicurare la massima prontezza in caso di richieste di soccorso, ed effettueranno un’intensa attività di prevenzione e contrasto verso qualsiasi attività illecita o pregiudizievole per la sicurezza della fascia marina dedicata alla balneazione.
L’operazione prevede anche una serie di controlli preventivi via terra per verificare che tutti gli stabilimenti balneari siano muniti delle dotazioni previste dalla vigente normativa in fatto di sicurezza balneare, dalle salette di primo soccorso alla presenza degli assistenti ai bagnanti agli idonei dispositivi per il salvataggio.
“Il nostro primo obiettivo -spiega il Comandante Angora- è salvaguardare la vita umana in mare mettendo in campo forze a rapida attivazione ed intervento; in particolare, il gommone Bravo 66 potrà trasferirsi velocemente in ogni angolo delle rive frastagliate tipiche del nostro litorale, con a bordo personale specializzato”.
Nel corso di questi controlli, tuttavia, si punterà a scoprire anche eventuali altri illeciti, come ad esempio quelli di carattere ambientale o demaniale.
La Capitaneria di porto svolge inoltre, da tempo, il ruolo di necessario stimolo istituzionale alle amministrazioni locali di Torre del Greco, Ercolano, e Portici, affinché le stesse predispongano idonei piani per la pulizia e la corretta gestione delle spiagge libere.
“Mare Sicuro”, durerà fino al termine della stagione balneare, e vedrà impegnati ben 25 militari della Capitaneria di Porto di Torre del Greco.
In soli tre giorni di esercitazioni per l’avvio dell’operazione, sono stati già recuperati tre diportisti rimasti in mare su un natante senza più carburante, oltre a tre tartarughe marine “Caretta Caretta”, affidate poi all’Istituto Zoologico di Napoli. La scorsa estate, a testimonianza dell’importanza dell’attività svolta a tutela della sicurezza della balneazione e della navigazione, sono state elevate ben 65 notizie di reato per illeciti relativi all’ordinanza balneare o alle normative demaniali, ed è stata prestata assistenza e soccorso a 25 persone in difficoltà in mare.

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©