Provincia / Torre del Greco

Commenta Stampa

Torre del Greco: Borriello, è stato un anno ricco di successi


Torre del Greco: Borriello, è stato un anno ricco di successi
30/12/2009, 16:12


TORRE DEL GRECO - “Mi ritengo soddisfatto del lavoro svolto da questa Amministrazione, soprattutto per quanto concerne le molteplici e straordinarie realizzazioni infrastrutturali già attuate, in itinere o di prossimo avvio, volte ad una concreta rigenerazione urbana e del territorio. Servizi importanti, che hanno dato un nuovo volto alla città, da sempre attesi dai cittadini e di cui solo adesso se ne vede la costruzione”. Così Ciro Borriello, sindaco di Torre del Greco. “Attività molto apprezzate dai torresi. In sintesi – prosegue - mi piace ricordarne alcune, come l’approvazione dei lavori della bretella autostradale che dalla rotonda del casello di Torre del Greco consentirà l’uscita in località San Gennariello. Come il rifacimento delle strade private Mazzini, Calabrie e Del Gatto rese pubbliche. Arterie che si trovavano in un profondo degrado da anni e che oggi sono pavimentate e attrezzate con l’illuminazione, le fogne e il verde”. “Altri aspetti notevoli – spiega il Primo cittadino - sono la permanente isola pedonale della bella via Salvator Noto e del rifacimento di Via Comizi. A breve cominceranno i lavori anche per piazza Santa Croce. Tante le attenzioni sulla viabilità e la sicurezza. Quest’ultima, una delle priorità dell’Ente. Sostanzialmente dappertutto si sono installati i dissuasori di velocità, rimarcata la segnaletica orizzontale e verticale, in alcuni punti anche luminosa. Diverse le iniziative per costruire una più funzionale viabilità: dal rifacimento dei marciapiedi e del manto stradale alla realizzazione di aree di parcheggio, fino ai nuovi e più efficaci sensi di marcia. Fatti concreti e senza precedenti che confermano un generale miglioramento della qualità della vita a Torre del Greco. Inoltre, ricordo che in alcune scuole comunali sono in atto i lavori per abbattere le barriere architettoniche e installare gli ascensori. A proposito di scuole, importante l’acquisto dell’ex sementificio che andrà a sollevare il bilancio della casse comunali con l’abbattimento dei tanti fitti passivi di sedi scolastiche private da oltre 30anni. Prenderà posto non solo una scuola dell’obbligo (materna, elementare e media), ma anche un moderno campus destinato all’indirizzo alberghiero e un liceo musicale e coreutico. Una struttura notevole, con una vasta area circostante, nonché ben collegata grazie all’apertura dell’importante arteria che si sta realizzando parallelamente alla Litoranea. Una strada che grazie all’intesa tra Comune e Ferrovie dello Stato eliminerà i passaggi a livello e che muove da Via De Gasperi fino a Via Prota di Torre Annunziata. Presto avremo anche la sede di Sant’Antonio, una struttura per la prima infanzia e da 30anni abbandonata. Inoltre è già inaugurata la splendida struttura settecentesca delle 100 Fontane. Ancora, bisogna menzionare la prossima apertura, finalmente, di una nuova importante caserma dei Vigili del Fuoco presso l’ex macello comunale. Un innesto che di certo sarà di notevole ausilio nel risolvere le emergenze”. “Con gioia ho appreso, proprio in queste ore – sottolinea il Sindaco - che è stato approvato in istruttoria il programma preliminare del P.I.U. Europa ed entro gennaio sarà consegnato il progetto definitivo, corredato con il cronogramma generale con le specifiche peculiarità volte alle fase attuativa. Sulla questione Tarsu è di sicuro previsto per il 2010 un abbattimento dei costi. Una realtà scaturita grazie all’intenso lavoro prodotto dall’ufficio Politiche Tariffarie volto a scovare evasori ed elusori. Un risultato efficacissimo che unitamente alla buona gestione del servizio consentirà una diminuzione della tassa. La raccolta differenziata dei rifiuti procede bene e, con ulteriore impegno da parte di tutti, gli esiti saranno ancora più apprezzabili. In proposito, comunico che nel sito di Villa Inglese non ci sono più le tonnellate di rifiuti che permanevano da anni. Anzi, si auspica di destinare quel sito a ben altre soluzioni per il pubblico bene. E un altro spazio va ad aprirsi, quello cioè della Villa comunale antistante palazzo la Salle. Un’area verde attrezzata per il tempo libero, lo sport e la cultura. A proposito di quest’ultima notevoli gli eventi organizzati: dalla straordinaria mostra pittorica del grande artista Carlo Parlati ai tanti concerti, spettacoli, convegni ed incontri sportivi”. “Potrei proseguire con tantissimi altri aspetti positivi organizzati da questa Amministrazione – conclude Ciro Borriello - ma desidero solo rivolgere, ancora una volta, la forte vicinanza agli imprenditori toccati da tristi episodi camorristici. Operatori commerciali che con coraggio hanno saputo riprendere la propria attività ricevendo la massima attenzione dalle istituzioni. Nel ringraziare calorosamente tutte le Forze dell’Ordine, mi sia consentito esprimere sensi di gratitudine alla nostra Polizia locale che costantemente, anche di notte, ha operato per la sicurezza, e non solo, dei cittadini. Altresì è doveroso menzionare con stima tutti i dirigenti e i funzionari dell’intero apparato comunale. In particolare, sempre grato al Segretario Generale, al Direttore Generale che mi hanno permesso di affrontare ogni singola problematica con la dovuta serenità. Ed infine, ma assolutamente, non per ultimo ringrazio gli assessori e la Maggioranza per il forte sostegno mostrato. Sottolineo anche la costruttiva critica, scaturita nel Consiglio comunale, ovviamente sempre nel rispetto dei propri ruoli tra Maggioranza e Minoranza. Un grazie particolare all’avvocato Michele Polese, Presidente del Consiglio per lo straordinario equilibrio mostrato in tutte le sedute”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©