Provincia / Torre del Greco

Commenta Stampa

L'iniziativa è dell'assessorato alle Politiche Sociali

Torre del Greco: in arrivo buoni pasto per i bisognosi


Torre del Greco: in arrivo buoni pasto per i bisognosi
27/11/2009, 12:11

TORRE DEL GRECO - Buoni pasto per le famiglie in difficoltà. E’ l’iniziativa promossa dall'ammnistazione comunale torrese che intende erogare ticket sociali del valore complessivo di € 100,00 cadauno a sostegno delle famiglie più disagiate. Per usufruire di tale agevolazione, gli interessati devono essere in possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana; residenza nel comune di Torre del Greco; reddito complessivo familiare documentato non superiore ad € 5.957,00. Gli aspiranti beneficiari possono presentare istanza all’ufficio Protocollo del Comune a palazzo Baronale entro e non oltre il 7 dicembre corredandola della seguente documentazione: attestato ISEE anno 2009 (redditi 2008); fotocopia documento di riconoscimento. Il modello di domanda si può scaricare dal sito ufficiale del Comune di Torre del Greco ed è disponibile c/o ufficio Urp (complesso La Salle) e l'ufficio Servizi Sociali in via delle Forze Armate 49. Il termine di scadenza è perentorio. Successivamente verrà stilata un'apposita graduatoria che sarà formata sulla base del reddito ISEE dichiarato. I cittadini che hanno usufruito di prestazioni economiche erogate dal servizio sociale nell’anno 2009 riceveranno il ticket sociale solo in caso di disponibilità delle risorse residue ed esclusivamente se risultanti in possesso dei requisiti previsti dal bando. L’amministrazione si riserva di effettuare controlli previsti dalla vigente normativa sulle dichiarazioni rese dai richiedenti, applicando in caso di dichiarazioni non veritiere, le sanzioni previste dall’art.76 del DPR 445/00. L’assessorato alle politiche sociali guidato da Antonio Renzullo prevede di distribuire i buoni pasto entro la seconda settimana di dicembre, in  maniera tale da consentire alle famiglie più disagiate di trascorrere serenamente le festività natalizie.

Commenta Stampa
di Antonella Losapio
Riproduzione riservata ©