Provincia / Torre del Greco

Commenta Stampa

Torre del greco, nuova sede della guardia di finanza


Torre del greco, nuova sede della guardia di finanza
22/02/2011, 16:02

Torre del greco - Presto inizieranno i lavori per destinare una nuova sede alla Guardia di Finanza. La struttura designata è la storica Villa Guerra sita in località San Gennariello, da poco rimessa a nuovo dall’Amministrazione comunale. La villa, di proprietà del Comune, costituirà dunque un importante presidio della legalità, a tutela della pubblica collettività. Seppure nei limiti perentori e ristretti del bilancio, l’Amministrazione sta adottando tutte le attività volte alla riqualificazione e alla valorizzazione non soltanto della villa, ma dell’intera zona circostante. In merito, Ciro Borriello, Sindaco di Torre del Greco, ha affermato: “Ciò conferma un altro notevolissimo obiettivo raggiunto da questa Amministrazione sia per l’abbattimento dei fitti passivi che nell’ottica di una ulteriore riqualificazione urbana, sociale e soprattutto per la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica. In proposito, questa Amministrazione – spiega il primo cittadino - sta mettendo in campo tutte le proprie risorse umane, finanziarie e strumentali, affinché la Città di Torre del Greco possa assicurarsi un prezioso ed insostituibile contributo operativo-strutturale di mezzi, servizi e agenti delle gloriose Fiamme gialle a beneficio della collettività amministrata”. “Il progetto – continua Ciro Borriello - è stato gia approvato dalla Soprintendenza ai Beni Architettonici di Napoli e Provincia per acquisire il preventivo parere ai sensi della Parte Seconda del D.Lgs n. 42/06. L’iter procedurale avviato richiederà il piano definitivo sotto il profilo architettonico, in parte già completato, ed il parere degli altri Enti territorialmente competenti”. “Da parte di questa Amministrazione – conclude il Sindaco - v’è tutta la volontà di sostenere la presenza di un’istituzione così significativa e rilevante come quella della Guardia di Finanza. Un progetto prioritario e importante per garantire le indispensabili condizioni di legalità su un territorio vasto e con una densità abitativa di oltre 90mila abitanti”. A cura di Filippo Borriello

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©