Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Stava smantellando centrale elettrica, in corso i rilievi

Tragedia a Teverola, 56enne cade e muore -video

Precipitato da un’altezza di 15 metri, sul posto l'Arma

.

Tragedia a Teverola, 56enne cade e muore -video
06/03/2014, 14:11

TEVEROLA - Ennesima “morte bianca” in provincia di Caserta. A Teverola, per la precisione, all’interno del condominio industriale Asi, a ridosso dello stabilimento Indesit. La tragedia è avvenuta questa mattina, all’incirca verso le 11. La vittima è Renato Garrattano, 56 anni, originario di Cosenza, ma residente a Capodrise, titolare di una ditta, la Gres, che ha in subappalto le opere di dismissione di una centrale elettrica, la Cet. Il 56enne, stando alle prime ricostruzioni, è morto dopo essere caduto da un’altezza di 15 metri, mentre era su un camino termo-elettrico. Garrattano era intento a smontare dei pezzi quando è avvenuta la caduta, le cui cause sono tuttora in via di accertamento; nessuno dei colleghi dell’uomo avrebbe assistito all’episodio. Sul posto il personale medico e paramedico del 118, i carabinieri del reparto territoriale di Aversa ed il pm di turno della Procura di Aversa (già Napoli Nord). Una volta constatato il decesso, da parte del personale del 118 intervenuto, e ultimati i rilievi del caso da parte dei carabinieri, la salma è stata trasportata all’Istituto di Medicina Legale dell’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta, per il successivo esame autoptico, così come disposto dal pm competente.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©