Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Trasporti: Tavella, "Vetrella si assuma le sue responsabilità"


Trasporti: Tavella, 'Vetrella si assuma le sue responsabilità'
10/10/2013, 12:35

NAPOLI - "Stucchevole che, a fronte di una situazione così drammatica nel settore trasporti, l'assessore Vetrella dichiari che è tutta colpa del patto di stabilità. Piuttosto, si assuma le proprie responsabilità e prenda atto che durante la sua gestione la situazione è drammaticamente peggiorata". Così Franco Tavella, segretario generale della Cgil Campania, commenta le dichiarazioni del titolare dell'assessorato ai trasporti giunte all'indomani dell'ennesima giornata infernale per utenti ed autisti. "Il caos quotidiano che si registra, in particolare a Napoli e in provincia, rischia di rendere la situazione incontrollabile. Migliaia di pendolari ogni giorno sono costretti ad una vera e propria via crucis per raggiungere le scuole, le Università, il posto di lavoro. Purtroppo, in mancanza di altri interlocutori, la rabbia e l'esasperazione si abbattono sempre più spesso sul personale e sui lavoratori dei trasporti. Questi ultimi sono a loro volta penalizzati nei turni di lavoro dai ritardi e dalla confusione che rendono difficile lo svolgimento delle normali mansioni". "Se a propria discolpa l'assessore punta il dito contro il patto di stabilità - conclude Tavella - e parla come se fosse ad uno dei tanti convegni a cui partecipa, probabilmente non ha chiara la complessità e l'urgenza del problema. Prenda consapevolezza della gravità della situazione e dica come intende affrontare una drammatica condizione di emergenza che continua ad esasperare i cittadini napoletani e campani. Vetrella si assuma le sue responsabilità, senza rimandare ad altri la soluzione del problema. Lo faccia o, ammettendo la sua inadeguatezza, con un passo indietro rassegni le dimissioni".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©