Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Trasporti via mare. Accordo tra gli armatori e i sindaci della costiera sorrentina


Trasporti via mare. Accordo tra gli armatori e i sindaci della costiera sorrentina
11/01/2012, 15:01

Navette di collegamento tra il porto di Sorrento con Meta, Sant’Agata sui due Golfi e Massa Lubrense. Ticket agevolato per i pendolari del mare. Stop all’ipotesi di soppressione di collegamenti tra Sorrento e Napoli nei week-end invernali, fatta eccezione per sole due corse.
Sono le novità scaturite al termine dell’incontro convocato stamane dall’assessore regionale ai Trasporti, Viabilità e Attività Produttive, Sergio Vetrella, al quale hanno preso parte i sindaci di Sorrento e Massa Lubrense, Giuseppe Cuomo e Leone Gargiulo, i rappresentanti delle compagnie di navigazione, Salvatore Lauro, Salvatore Di leva e Nello Aponte e il coordinatore dell’Area Trasporti della Regione Campania, Gaetano Botta.
Da Vetrella un monito agli armatori, richiamandoli al senso di responsabilità e annunciando la possibilità, in caso di rinuncia, di assegnare le eventuali tratte non più coperte ad altri soggetti.
Lauro, dal canto suo, ha spiegato le ragioni degli imprenditori, motivando il paventato blocco dei collegamenti nei fine settimana con i maggiori costi di carburante, carenza di passeggeri e alti costi di parcheggio al porto, mancanza del rinnovo degli sgravi fiscali, concorrenza del vettore pubblico.
“Comprendiamo le motivazioni – è intervenuto il sindaco Cuomo – ma ribadisco che non si può utilizzare il porto di Sorrento solo nel periodo di grossa affluenza turistica: è necessario garantire il servizio tutto l’anno. Inoltre sottolineo che le tariffe del parcheggio comunale di piazza Marinai d’Italia non sono aumentate, ma bensì ridotte proprio in coincidenza del il periodo invernale”.
E qui l’impegno, da parte del Comune di Sorrento, a sottoscrivere speciali abbonamenti a tariffe agevolate per i pendolari che quotidianamente si recano a Napoli con gli aliscafi per motivi di lavoro o di studio.
Un vantaggio evidente per tanti cittadini, al quale ha fatto eco l’annuncio delle compagnie di navigazione non solo di fare dietro front e garantire anche sabato e domenica i collegamenti tra costiera e capoluogo campano, con l’unica concessione di ridurre il servizio, fino all’ultima settimana di marzo, di due corse, ma anche di istituire autobus tra Marina Piccola e Meta. Esperimento già riuscito in passato ora esteso anche a Sant’Agata sui due Golfi e a Massa Lubrense. Le navette saranno disponibili in coincidenza con tutte le corse con Napoli, pagando una lieve maggiorazione sul costo del biglietto per l’aliscafo.
Il servizio sarà disponibile a breve, hanno assicurato gli armatori, dopo le opportune comunicazioni alle autorità competenti.
“Siamo soddisfatti dell’incontro avuto presso gli uffici dell’assessorato regionale – commentano i sindaci Cuomo e Gargiulo - Siamo convinti che la vicenda poteva essere approfondita preventivamente senza giungere a polemiche, magari facendo ricorso anche al contributo dell’associazione pendolari che spesso ci sollecita ad una maggiore attenzione alle loro esigenze. Un ringraziamento doveroso all’assessore Sergio Vetrella che ha prontamente voluto questo incontro e al senatore Salvatore Lauro che ha compreso come la tratta Sorrento-Napoli sia un servizio essenziale per la penisola sorrentina”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©