Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Uilcom Campania su vicenda arresto esponenti sindacali a salerno


Uilcom Campania su vicenda arresto esponenti sindacali a salerno
29/10/2013, 15:22

SALERNO - In merito alla vicenda dell'arresto di due esponenti della Uilcom territoriale di Salerno, la Segreteria Regionale Uilcom Campania, attraverso le parole del Segretario Generale dell'organizzazione Massimo Taglialatela, dichiara quanto segue: "Siamo sgomenti e allibiti da quanto appreso dagli organi di stampa in merito all'arresto di due esponenti della nostra categoria operanti sul territorio di Salerno. Abbiamo, di concerto con i livelli confederali e nazionali della Uil e della Uilcom, disposto l'immediata sospensione dei soggetti coinvolti in questa vergognosa vicenda, dando contestualmente il via all'iter procedurale previsto dallo Statuto della Uil per la loro immediata ed irrevocabile espulsione e radiazione dal nostro Sindacato. Ci riserviamo in queste ore - recita ancora la nota - di verificare con i nostri legali la possibilità di costituirci parte civile nel processo che sicuramente ne scaturirà a loro carico, per tutelare i nostri tanti dirigenti e militanti ad ogni livello che operano quotidianamente in tutto il territorio nazionale avendo al centro del loro operato i valori della legalità, dell'onestà e della trasparenza messi in discussione dal comportamento vergognoso assunto da questi personaggi in questa brutta pagina che non ha nulla di sindacale" - conclude il segretario generale Uilcom Campania Massimo Taglialatela.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©