Provincia / Giugliano

Commenta Stampa

“Un Parco per Amico” – Manifestazione di promozione culturale


“Un Parco per Amico” – Manifestazione di promozione culturale
02/05/2012, 12:05

Giovedì 3 maggio 2012 ore 9.00 – Parco Archeologico di Liternum – Lago Patria. La manifestazione “Un Parco per Amico” costituisce l’appuntamento annuale di promozione culturale del Parco Archeologico e Naturalistico di Liternum. “Dobbiamo evidenziare – dichiara Luigi De Martino presidente della Pro Loco Litorale Domitio di Giugliano – che la drammatica carenza di fondi, comune oggi a tutte le iniziative del genere, dovute ai tagli ai fondi per la cultura, non ha consentito di sviluppare in pieno il progetto che abbia origine, doveva essere una tre giorni come gli anni precedenti. Ci scusiamo in anticipo per la modestia degli allestimenti e per la semplicità dell’evento, ma la Pro Loco non ha voluto arrendersi dinanzi agli ostacoli ed alle avversità ed ha anzi trovato nuova energia dall’adesione dei Dirigenti Scolastici e dei Docenti delle 12 Scuole partecipanti che con il loro entusiasmo e tenacia, consentiranno di realizzare il progetto”. “Gli scopi e gli obiettivi perseguiti da questo ente – ha proseguito De Martino – sono i medesimi delle manifestazioni realizzate nel passato nel Parco: far conoscere il Parco ai giovani studenti ed alla cittadinanza non solo giuglianese ma dell’intero Comprensorio flegreo domitio, promuovere la conoscenza della storia ed in particolare di quella del territorio cittadino, promuovere i valori del territorio e dunque la nostra cultura”. I temi prescelti per la manifestazione sono attinenti al meraviglioso scenario del Parco, la Festa della Primavera, stagione appena iniziata, in tutti i suoi aspetti esteriori (fiori, piante, frutti, etc.) che saranno esternati mediante abbigliamento dai bambini alunni delle Scuole primarie partecipanti. La Festa degli Aquiloni, in nome di un antico strumento di volo, gioco di tantissime generazioni, affinché i giovani delle presenti generazioni possano conoscere la sua semplicità nello scenario naturalistico del Parco ed apprenderne la bellezza. Lo Sport verrà festeggiato con una gara campestre realizzata dalle Scuole superiori, omaggio alle imminenti Olimpiadi di Londra, ma con lo scopo di ricordare i fasti olimpici dell’antichità sia greci che romani, in un luogo, il Parco Archeologico di Liternum che ne è somma espressione. Nel corso della manifestazione sarà intonato l’Inno nazionale (il Canto degli Italiani) che cita nel proprio testo “l’Elmo di Scipio” ad imperitura memoria del generale romano console Publio Cornelio Scipione detto l’Africano che, sconfiggendo i Cartaginesi a Zama, cambiò il destino di Roma e per conseguenza il destino di tutti noi. Scipione ha terminato la sua vita straordinaria proprio qui a Giugliano, nella città romana di Liternum tra i suoi soldati, divenuti coltivatori delle terre ricevute in premio da Roma per la vittoria riportata in battaglia. La Giuria è composta da: - prof. Giovanni Girosi , docente Accademia Belle Arti di Napoli; - prof. Angela Rispo, assessore cultura Comune di Giugliano e dirigente Scolastico; - dr. Mauro Fellico, giornalista e Portavoce del Comune di Giugliano; - dr. Angela Fabozzi, giornalista; - prof. Vito Grella, docente a r; - prof. Antonella Fabbricatore, scenografa e regista teatrale. La manifestazione inizierà alle ore 9.00 con l’arrivo delle Scuole elementari, Scuole medie e Superiori. Gli allievi saranno posizionati, in gruppi omogenei per Scuola e per classi. Alle 9,45 vi sarà l’inizio della sfilata lungo il percorso con il passaggio dinanzi al pubblico ed alle Autorità, alle 10.00 circa l’introduzione e saluto di benvenuto della speaker prof. Piera Cigolotti, per poi seguire con il canto dell’Inno Nazionale. Alle 10,20 il saluto ai presenti del Sindaco di Giugliano avv. Giovanni Pianese, poi seguiranno i gruppi in costume dei Circoli Didattici i quali si posizionano e contestualmente i gruppi delle Scuole Medie iniziano il volo degli aquiloni, poi seguirà alle ore 11,00 l’inizio della gara di corsa campestre con i gruppi delle Scuole superiori e alle ore 12,30 proclamazione dei vincitori e premiazione. I pregevoli premi e gli omaggi ricordo in ceramica, sono stati realizzati dall’Associazione onlus “CulturArt” di Giugliano presieduta dalla prof. Pina Scotti. Le Scuole partecipanti e aderenti ai tre concorsi banditi dalla Pro Loco Litorale Dominio: Istituto L. Galvani di Giugliano, Istituto G. Falcone di Licola, Liceo De Carlo di Giugliano, I° Circolo Didattico di Villaricca, IV° Circolo Didattico di Giugliano, V° Circolo Didattico di Giugliano, VII° Circolo Didattico di Giugliano, VIII° Circolo Didattico di Giugliano, S.M.S. “d. S. Vitale” di Giugliano, S.M.S. “S. Di Giacomo” di Qualiano, S.M.S. “Plinio il Vecchio” di Bacoli, S.M.S. “Ada Negri” di Villaricca.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©