Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Il 19 novembre un evento unico nel suo genere

Una candelina per ciascuno: al Centro Ippico Montenuovo va in scena la “Festa Scorpionica”


Una candelina per ciascuno: al Centro Ippico Montenuovo va in scena la “Festa Scorpionica”
14/11/2011, 13:11

POZZUOLI (NA) - In cauda venenum: il veleno è nella coda. I nati sotto il segno zodiacale dello Scorpione, d'acqua e fisso, sono noti per essere pieni di risorse e ricchi di iniziative. Ed è proprio partendo dalla vitalità, dall'energia e da quella coda “pungente e piena di veleno creativo” tipica dei nati dal 23 ottobre al 22 novembre, che il 19 novembre al Centro Ippico Montenuovo di Arco Felice (Pozzuoli, Na) si celebrerà la “Festa Scorpionica”.

A partire dalle ore 22.30, presso la club house del Centro si terrà una vera e propria festa collettiva: tutti i nati sotto il segno dello Scorpione potranno festeggiare il proprio compleanno portando con sé una candelina (che non sia del colore rosso) che verrà poi riposta sulla "torta Scorpionica".
Ulteriore tocco “distintivo” un qualsiasi simbolo che riproduca l'animaletto dalla velenosa coda, da porre su uno dei capi di abbigliamento indossati da ciascun ospite.
La serata sarà allietata dalle note di Leo D'Angelo, in passato al fianco di grandi artisti come Murolo e De Crescenzo, già protagonista di un applauditissimo live al Centro Ippico lo scorso 11 novembre, e il Dj Pierpaolo Torelli, che farà ballare gli ospiti fino a tarda sera.


Un party assolutamente originale, che offrirà agli ospiti del Centro Ippico Montenuovo (IV traversa Licola Patria Montenuovo 9/a, Arco Felice, Pozzuoli – Na) la possibilità di festeggiare, in una location di indubbia eleganza, un evento come il compleanno in maniera ricercata e particolare.
L'ingresso per la prima festa astrale sarà offerto dal Centro, e data l'eccezionalità dell'evento sarà quindi gratuito su inviti, per un'occasione unica di “rispedire al mittente” la malinconia autunnale. 
Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare allo 081.8661320.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©