Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Venanzoni: "Occupazione suolo pubblico, intervenga il sindaco"


Venanzoni: 'Occupazione suolo pubblico, intervenga il sindaco'
29/09/2010, 15:09


NAPOLI - "E' davvero paradossale il commento del collega Guerriero a margine della mia richiesta di sospensione dell'attività repressiva nei confronti degli esercizi commerciali che attendono ancora l'autorizzazione od il rinnovo per occupare il suolo pubblico". E' il commento del consigliere comunale del Pd Diego Venanzoni.
"Sono basito e preoccupato!- evidenzia - Mi sento, però, di consigliare al collega di riflettere un po' di più prima di dire eresie ed assurdità. Il suo commento, pretestuoso ed infondato, è frutto, mi auguro, di una lettura superficiale o di una errata interpretazione della mia istanza. L'illegalità – continua l'esponente politico - non appartiene alla mia cultura e, se Guerriero non fosse stato prevaricato dall'idea dell'attacco personale, avrebbe sicuramente compreso che il mio era un invito alla cautela, attesa la delicatezza della questione, ed una richiesta di ottimizzazione degli sforzi già egregiamente prodotti dagli Uffici e dal Corpo di Polizia Municipale. Infatti, il mio riferimento è solo ed esclusivamente per quelle richieste di occupazione suolo da rinnovare o ex novo, relative a pratiche in giacenza da diversi mesi, la cui istruttoria è completa. In tal caso è ipotizzabile che gli uffici competenti non hanno adottato le procedure tempestive per il rilascio dei permessi, causando un rilevante danno economico agli esercenti, che in alcuni casi sono stati costretti a chiudere le proprie attività. A fronte di un rallentamento delle attività commerciali cittadine appare quindi doveroso l’invito alla cautela da parte dei VV.UU., quando intervengono, legittimamente , con le loro attività di prevenzione. Chiedo al Sindaco di intervenire, sollecitando un confronto sulla questione al fine di valutare la fattibilità di quanto proposto" conclude Venanzoni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©