Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Venanzoni, vicenda Amaturo: «Alla politica il naturale ruolo della mediazione».


Venanzoni, vicenda Amaturo: «Alla politica il naturale ruolo della mediazione».
04/07/2010, 12:07

Sono certo, attenendomi quindi alle dichiarazioni ufficiali, che sono tutte riferite al nuovo incarico universitario le ragioni delle dimissioni dell’assessore Amaturo. Se così non dovesse essere, come da qualche parte si vocifera, allora si confermerebbe ulteriormente quello che da tempo asserisco, e cioè che colpevolmente per troppo tempo si è tenuta lontana la politica dalla mediazione delle esigenze di tutti i cittadini. Non si può pensare di amministrare una realtà come il Comune di Napoli in maniera direttistica e monocratica, paragonandola ad un ramo di una qualsiasi azienda. Queste poi potrebbero essere le conseguenze (se le voci trapelate si
confermerebbero) e cioè che a fronte ad una diversa indicazione del Consiglio Comunale, a cui l’elettorato prima e la Legge poi hanno affidato il costituzionale ruolo della rappresentanza popolare e che personalmente rivendicherò sempre e comunque, ogni Assessore ritiene di dimettersi. Devo, peraltro, apprezzare in tutto ciò il saggio silenzio del Sindaco Jervolino che riporta, evidentemente, la questione dentro un alveo più consono che è quello della politica».
Questo è quanto ha dichiarato in una nota dal consigliere comunale del Partito Democratico Diego Venanzoni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©