Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Verdi Ecologisti e Freebacoli: "raccolta una marea di siringhe e polistirolo sulle spiagge di Bacoli"


Verdi Ecologisti e Freebacoli: 'raccolta una marea di siringhe e polistirolo sulle spiagge di Bacoli'
02/05/2012, 11:05

"Mercoledì 2 maggio i Verdi Ecologisti - spiegano i consilgieri comunali uartesi del Sole che ride Giovanni Amirante e Peppe Martusciello - parteciperanno compatti alla giornata di lutto cittadino ed alla manifestazione a Quarto contro l' ipotesi di realizzare una discarica nel Castagnaro nei Campi Flegrei. Per quanto ci riguarda dopo l' intervento della magistratura e le dimissioni del responsabile del procedimento il commissario ai rifiuti Vardè che si ostina a voler realizzare l' invaso dovrebbe solo dimettersi".
"Anche a Bacoli - spiega il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli - sta battagliando contro i rifiuti. In particolare quelli delle spiagge abbandonate e piene di siringhe e polistirolo che negli ultimi giorni sono stati prelevati dai volontari di freebacoli".
"E' stata effettuata - spiegano i giovani di Freebacoli - una pulizia straordinaria della spiaggia Marina Grande a Bacoli ricoperta da una marea di siringhe e polistirolo.
Appena arrivati lo spettacolo non è stato dei migliori, i rifiuti ricoprivano totalmente la spiaggia e il lavoro non è stato affatto semplice. E' emersa infatti un’eccessiva quantità di contenitori di plastica, bottiglie di vetro, pezzi di legno, polistirolo, scarpe vecchie, tantissime siringhe, ed altri materiali di ogni tipo che minacciano, non soltanto l’ambiente circostante, ma anche la salute dei cittadini bacolesi e non, che con l’arrivo dell’estate, occuperanno i nostri lidi. La spiaggia è totalmente impraticabile a piedi nudi. I rifiuti raccolti e poi differenziati hanno raggiunto le 5 tonnellate, in pratica una discarica a cielo aperto: chiara dimostrazione della totale mancanza di rispetto verso l’ambiente, sia da parte dei cittadini, ma soprattutto da parte del Comune che continua ad avere un atteggiamento di totale negligenza nei confronti della salvaguardia del territorio".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©