Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Verdi: "Stop a buste di plastica, notevole passo in avanti"


Verdi: 'Stop a buste di plastica, notevole passo in avanti'
03/11/2010, 16:11


NAPOLI - "La delibera della giunta comunale di Napoli firmata dagli assessori Giacomelli e Nasti che prevede dal 1 gennaio 2011 il divieto di commercializzazione di shoppers (BUSTE DI PLASTICA) non biodegradabili rappresenta una concreta attuazione di una strategia di riduzione dei rifiuti che i Verdi segnalano da anni – dichiarano il capogruppo dei Verdi Luigi Zimbaldi ed il commissario regionale Francesco Emilio Borrelli - oltre la differenziata e l'impiantistica, un tassello importante di una corretta politica ambientale in tema di rifiuti è la riduzione degli stessi, soprattutto quelli piu' inquinanti". "Se il Governo Berlusconi - spiegano i Verdi - non avesse negli anni scorsi dato varie proroghe a questo adempimento, già adesso se ne sarebbero avuti i benefici. I Verdi chiedono comunque al Comune di Napoli di continuare in questa strategia di riduzione dei rifiuti con altre azioni, promuovendo ad esempio il consumo dell'acqua del rubinetto e la distribuzione di detersivi sfusi e non con ingombranti confezioni”. "Infine riteniamo - conclude Borrelli - che le parole contraddittoie del Sottosegretario Bertolaso che da un decennio, a fasi alterne, gestisce l' emergenza rifiuti in Campania siano il primo motivo di insorgenza sui territori. In modo scientifico il Sottosegretario sta mettendo le istituzioni ed i territori gli uni contro contro gli altri, addita con il Premier Berlusconi colpevoli senza mai assumersi le sue responsabilità e sopratutto continua a prendere in giro i cittadini campani ed in particolare gli abitanti di Napoli e provincia. Se c'è un responsabile morale degli scontri tra manifestanti e forze dell' ordine questo è proprio Bertolaso".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©