Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Vico Equense alla BIT presenta il suo brand


Vico Equense alla BIT presenta il suo brand
20/02/2012, 09:02

Vico Equense - La Città di Vico Equense è presente alla Bit di Milano (Borsa Internazionale del Turismo) da giovedì 16, fino a domani, domenica 19 febbraio, per promuovere il proprio territorio con le sue risorse culturali ed enogastronomiche, nello spazio espositivo, presso lo stand della Regione Campania, realizzato in partnership con Unioncamere Campania. Una manifestazione leader nel settore del turismo in Italia, un appuntamento al quale Vico Equense partecipa non solo come espositore, infatti sia ieri che oggi ha proposto una degustazione dei propri prodotti tipici ed una dimostrazione della lavorazione del fior di latte, curata dalle sapienti mani dei casari locali. “Nella nostra offerta– spiega il Sindaco Gennaro Cinque - non poteva mancare la ristorazione di qualità. Rilanciare il gusto per il cibo e per i prodotti tipici del territorio, questo il nostro principale obiettivo alla BIT 2012. L’'iniziativa concordata con la Regione Campania e in collaborazione con il Comune di Agerola, punta allo sviluppo delle eccellenze gastronomiche, in particolare della Costiera Sorrentina e di quella Amalfitana. Il compito di preparare i light brunch è stato affidato agli chef e ai ristoratori di Agerola e Vico Equense, con prelibatezze a base di provolone del monaco Dop, salumi, taralli e pane biscottato, marmellata di pera pennata, stufato di capra, fior di latte, ricotta fresca e miele. Con il supporto di materiale promozionale e pubblicitario, l’'obiettivo è affermare il brand Vico Equense - aggiunge il Primo cittadino-. Tanti i contatti per l’'individuazione di tempi e percorsi dedicati rispettivamente agli Operatori e ai Viaggiatori. Il primo atto tangibile è stato l'avvio di un tavolo di confronto, tra gli operatori del settore ricettivo e le agenzie al fine di discutere dei principi di organizzazione dell'offerta turistica. La sinergia con il Comune di Agerola ci ha dato la possibilità di offrire ai visitatori un connubio di bellezze paesaggistiche, di profumi, di colori e di sapori di straordinaria bellezza appartenenti a due territori unici. I nostri prossimi obiettivi sono l'ITB di Berlino e la BMT di Napoli. La nostra Città è proiettata ad essere sempre più meta ideale per ogni genere di soggiorno: il territorio offre un ventaglio di opportunità in grado di soddisfare ogni richiesta. Investire nel turismo per superare la crisi”, ha concluso il Sindaco. Quest'anno alla Bit sono 120 i Paesi che presentano la propria offerta turistica al popolo dei viaggiatori, in sostanza la maggior parte del pianeta se si considera che sono 193 gli Stati membri delle Nazioni Unite.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©